“100 giorni da prematuro”: la toccante storia di un piccolo “guerriero” (VIDEO)

Deneen Bryan è una mamma che, dopo aver perso la figlia, ha voluto donare a un bimbo prematuro la storia della sua battaglia vinta.

prematuro

Care unimamme in passato vi abbiamo già parlato dei bimbi prematuri, della loro forza e di quella delle loro famiglie.

Un bambino prematuro e la sua incredibile vicenda narrata dal papà

Oggi vogliamo tornare su questo tema con la vicenda di Deneen Bryan, una fotografa del North Carolina che per cercare di superare la morte della figlia a soli 6 mesi dalla nascita, ha fondato un ente benefico a favore dei genitori di questi bimbi donando loro commoventi immagini dei figli che testimoniano i loro successi e il loro percorso verso il ritorno casa.

Come Jessica Strom con le immagini dei piccoli di un reparto di terapia intensiva,  anche la Bryan tenta di alleviare il dolore e la preoccupazione di queste famiglie portando un po’ di speranza.

Con questo intento nasce anche il video che vi sottoponiamo qui sotto: Project 100 days dedicato al piccolo Walter Pruett, nato prematuramente lo scorso 25 aprile.

Il delicato filmato mostra la storia e la battaglia per la vita di Walter che dal primo giorno è stato attaccato a un respiratore e infine è tornato a casa dopo 80 giorni con mamma e papà.

Per realizzare il video Dennen Bryan si è recata tutti i giorni in ospedale per sostenere la famiglia del bimbo.

E voi unimamme cosa ne pensate del progetto di Deneen?
Dite la vostra se vi va.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta