2 aprile, Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’Autismo

24 ore per promuovere la conoscenza dell’autismo e la solidarietà nei confronti dei bambini e delle persone che ne sono affette e delle loro famiglie.

Oggi è una giornata speciale per 400 mila autistici italiani.

Tra le molte notizie che sono disponibili in Rete, vogliamo dare voce innanzitutto al Comunicato Stampa di Fantasiaossia della Federazione Nazionale delle Associazioni a Tutela delle persone con Autismo e Sindrome di Asperger, nata nel 2008 come unico coordinamento delle tre principali realtà italiane dedicate alla difesa dei diritti dei soggetti con disturbi dello spettro autistico: Angsa , Autismo Italia e Gruppo Asperger onlus. Perché, come ci ricorda Gianluca Nicoletti, su La Stampa e su Radio 24, giornalista e padre di un ragazzo autistico: “Purtroppo la cultura dell’autismo in Italia è ancora frammentaria e imprecisa.

Ecco allora le parole divulgate da Fantasia sul perché di questa giornata: “Il 2 aprile 2013, si celebra la VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo, sancita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007, per promuovere la conoscenza dell’autismo e la solidarietà nei confronti dei bambini e delle persone che ne sono affette, che restano spesso invisibili ai più. Quest’anno lo slogan è: Autismo, più frequente di quanto non si pensi.

I dati: “Secondo il CDC (Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie) di Atlanta, le diagnosi di tutti i disturbi autistici raggiungono in USA due casi su 100 bambini di otto anni, mentre in Italia le Regioni più attrezzate arrivano appena a tre casi su mille.”

La storia e “Illuminalo di blu”: “Fino a pochi anni fa l’autismo tendeva  ad essere nascosto all’interno della famiglia, che di conseguenza diventava essa stessa “autistica”. Da un paio d’anni Autism Speaks, la più grande organizzazione mondiale per promuovere la ricerca scientifica sull’autismo, ha lanciato un’iniziativa battezzata  ‘Light it up blue’ (illuminalo di blu) per  sensibilizzare l’opinione pubblica: i monumenti del mondo, da New York a Rio de Janeiro, da Sidney a Roma,  si illuminano di blu a testimoniare la sensibilità delle Città rispetto alla problematica dell’autismo. Le persone più sensibili avranno all’occhiello un nastro blu e metteranno una lampada blu alla finestra

I risultati in Italia: “In Italia sarà l’occasione per proporre i risultati del lavoro che hanno fatto le associazioni dei genitori per sensibilizzare il Ministro della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità, il MIUR e le Regioni sui gravissimi problemi che i disturbi autistici comportano per bambini, adulti e le loro famiglie, evidenziati dalla ricerca che la Fondazione Serono e l’Associazione Angsa hanno promosso sotto la guida del CENSIS, Centro Studi Investimenti Sociali”.

“Abbiamo chiesto ed ottenuto nell’ultimo anno:

  • che l’Istituto Superiore di Sanità emanasse la Linea guida n.21Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti” di cui è stata pubblicata nel gennaio 2012 una brevissima sintesi per il pubblico…
  • che la Conferenza Unificata di Stato, Regioni ed Enti Locali approvasse il 22 novembre 2012, con importanti aggiunte per gli adulti, le Linee di indirizzo per l’applicazione della Linea guida n.21, che in tal modo diventa vincolante in tutte le Regioni e per tutti i servizi sociali, sanitari e scolastici che devono lavorare in modo integrato, assicurando la continuità della presa in carico.”

A che punto siamo con la conoscenza delle cause? “La conoscenza scientifica dell’autismo, che negli ultimi anni è molto progredita soprattutto nei campi della genetica e dell’epidemiologia, conferma che le cause sono tutte di natura organica”.

I tavoli informativi e il Convegno in diretta streaming: “In tante piazze d’Italia ci saranno tavoli informativi, che saranno segnalati sul sito www.angsaonlus.org ma la iniziativa più importante è il convegno: Autismo: dal dire al fare, organizzato in collaborazione tra l’Ospedale del Bambino Gesù di Roma e la Federazione Fantasia, che riunisce le tre associazioni nazionali sull’autismo: Angsa, Autismo Italia e Gruppo Asperger. Il Convegno sarà trasmesso in diretta streaming al link fornito dagli organizzatori sul sito www.fantasiautismo.org  e sarà visibile in tempo reale e anche in differita.”

Cos’altro aggiungere: facciamo qualcosa anche noi, nel nostro piccolo…ILLUMINIAMOCI DI BLU e condividiamo notizia e video!

Quale video? Questo che riassume in 40 secondi l’iniziativa! 

Firma: Claudia Lauricella

Notizie Correlate

Commenta