6 mesi di viaggio spendendo 500 euro: una famiglia ha deciso di uscire dagli schemi per via di un “pollo”

Vi è mai capitato che un evento o anche una singola intuizione abbia cambiato la vostra vita? Questo è quello che è accaduto ad una coppia di genitori, in una giornata come le altre…

Come reagireste se vostro figlio disegnasse un pollo a 4 zampe?

 Una storia vera, il racconto di una famiglia italiana, ai nostri giorni. Vi è mai capitato che un evento o anche una singola intuizione abbia cambiato la vostra vita? Questo è quello che è accaduto ad una coppia di genitori. Una giornata come le altre, un disegno, boom… un cambio di rotta.

Quando la piccola Gaia ha disegnato un pollo con quattro zampe, ad Anna e Lucio è proprio scattata la scintilla.

Unlearning: un viaggio per disimparare uno stile di vita

Da quel disegno Anna e Lucio hanno costruito una nuova vita, per loro e la loro bambina. Accantonati denaro cominciano un lunghissimo viaggio basato su esperienze familiari completamente diverse tra loro.

Per realizzare il loro sogno ed il loro progetto, questa mamma e papà, hanno vissuto in prima persona realtà e modi di viaggiare alternativi e un po’ fuori dagli schemi:

  • Wwofing, ospitalità in cambio di lavoro in fattorie biologiche;
  • WorkAway, ospitalità in cambio di sostegno a progetti di strutture indipendenti nel mondo dell’arte, della cultura e dell’educazione;
  • Scambi Linguistici On Line, baratto di conversazione per imparare le lingue;
  • Home Excange, scambio di appartamento;
  • Couch Surfing, scambi di divano;
  • ospitalità con altre famiglia;
  • Home Meal Excange, ospitalità culinaria nel mondo;
  • BlaBlaCar,  scambi di passaggi in auto.

Insomma una serie di metodi e di sistemi, che verranno poi raccolti in una guida cartacea e che ben descrivono uno spaccato importante dei genitori oggi, avente come comune denominatore una sola parola: condivisione. Si, perchè l’unica moneta usata è stata il baratto.

La loro avventura durata 6 mesi diventerà un documentario, in quanto Lucio è un film-maker che, assolutamente in linea e coerente con la logica del loro percorso, sarà prodotto grazie al crowdfunding, ossia alla raccolta fondi tramite piattaforme dedicate. Segue un video del loro racconto.

 

 

Non sapremo mai se nato prima l’uovo o la gallina, ma conoscendo questa storia possiamo dire che un “pollo” può davvero cambiare la vita!

Care Unimamme, e voi come avreste reagito se vostro figlio avesse disegnato un pollo a 4 zampe?

 

Fonte: Facebook

Firma: Manuela Leone

Notizie Correlate

Commenta