Perché le mamme sono costrette ad allattare al seno nei bagni pubblici? – FOTO

Una nuova campagna per sensibilizzare sull’allattamento al seno in luogo pubblico.

mamma allatta bimbo in un bagno

 

Allattare in pubblico senza timore di essere guardata male o addirittura molestata dovrebbe essere diritto di ogni donna.

Allattare al seno in pubblico: una campagna di sensibilizzazione

I nostri bambini dovrebbero poter essere sfamati in un luogo pulito e non certo in qualche bagno sporco nascosto ad occhi indiscreti e invadenti.

Su questo punta la nuova, controversa campagna per l’allattamento al seno dal titolo: When Norture Calls (quando l’allattamento chiama).

Le immagini usate per sensibilizzare il pubblico circa questo problema sono provocatorie e infatti mostrano delle giovani mamme che allattano i loro piccoli in un bagno stretto e sicuramente poco igienico.

donna allatta figlia in un bagno orrendo

Che cosa ha costretto queste donne a rifugiarsi in un luogo simile?

Aggressioni verbali, molestie, inviti a coprirsi, ecc… Questi e altri motivi hanno indotto queste madri a un gesto estremo.

 When Norture Calls però ha anche l’obiettivo di far passare il disegno di legge HB 1706 che intende proteggere le mamme da discriminazioni e molestie quando allattano al di fuori della loro casa.

mamma allatta bimbo

“Vorresti mangiare qui?” è una delle frasi forti della campagna, una domanda retorica che invita a riflettere e dovrebbe farci anche vergognare della nostra mancanza di rispetto nei confronti di queste donne.

legge per allattamento al seno

E a voi unimamme è mai capitato di scontrarvi con l’ostilità della gente mentre allattavate il vostro piccolo? Parlatene con noi se vi va.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta