Allattamento: perchè si parla di primo e secondo latte?

Se il vostro bimbo non prende peso potrebbe avere qualche problema con il primo e il secondo latte. Ecco come capirlo e risolverlo senza ansie.

donna allatta

Care Unimamme, sappiamo che allattare è molto importante per la salute del vostro bebè, ma questo non deve diventare motivo di ansie ingiustificate a apprensioni varie.

Spesso infatti le neo mamme si domandano se il proprio bimbo abbia mangiato abbastanza e, soprattutto, il giusto quantitativo di latte.

Già, perché la poppata si divide in:

  1. primo latte: acquoso, poco ricco di grasso, è il primo che viene ingerito dal bebè
  2. secondo latte: cremoso e con grassi

Leigh Anne O’Connor, consulente per l’allattamento newyorkese, rassicura tutte quante. Il primo e secondo latte sono la stessa cosa, è il grasso contenuto nel latte che si distribuisce, la donne non devono preoccuparsene.

Il primo e secondo latte: come funziona

Dopo avervi spiegato per filo e per segno come funziona l’allattamento eccoci entrare nel dettaglio sulla qualità del latte prodotto.

Innazitutto fughiamo subito qualche dubbio, finché il vostro bimbo succhia sano e felice non dovete preoccuparvi, perché è lui a prendere tutto il grasso di cui ha bisogno per crescere e voi non dovete fare nulla.

Eventuali problemi possono sorgere quando c’è uno sbilanciamento tra primo e secondo latte, cioè quando il piccolo assume poca crema. Questo accade quando:

  1. ci sono poppate troppo brevi
  2. si cambia seno troppo in fretta

Di conseguenza il piccolo potrebbe:

  1. avere problemi di peso
  2. avere problemi digestivi

Come riconoscere se il vostro bambino ha dei problemi con l’allattamento

Per riconoscere l’insorgere di questo problema nel bambino prestate attenzione a:

  1. gas o disagio
  2. cacca di color verde
  3. sangue nelle feci
  4. peso che non aumenta
  5. coliche
  6. vuole succhiare tutto il tempo

Per voi mamme invece, guardate:

  1. seni  sempre pieni
  2. dolori al seno
  3. canali tappati o mastite

Come risolvere il problema con il primo e secondo latte

Mamme, ancora una volta, si tratta di un problema risolvibile. Ecco come fare:

  1.  evitate di cambiare il seno quando il bimbo sta ancora succhiando: assicuratevi che il piccolo finisca ogni seno prima di dargli l’altro. Al massimo lasciatelo poppare da uno finché non si addormenta.
  2. tiratevi il latte prima di allattare: aiuterà il piccolo ad assorbire meno primo latte. Se funziona ne avrete riscontro con le sue feci che diventeranno meno acquose e più gialle. Per alcune basta spremere e fare uscire un po’ di latte con la mano, senza ricorrere al tiralatte.
  3. Allattate più frequentemente: allattare a grandi intervalli può ridurre il contenuto del latte materno.

 Mamme, in ogni caso fidatevi del vostro istinto e se proprio aveste qualche dubbio chiedete al vostro pediatra o all’ostetrica che saprà rassicurarvi.

E voi unimamme avete mai dovuto affrontare questo tipo di problema?

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta