Anziano rimasto solo cerca amici per Natale e …

La storia di James Gray, ottantacinquenne rimasto solo il giorno di Natale, ma che quest’anno cambierà la sua routine.

Natale tempo di leccornie, regali, dolci canzoncine, ma soprattutto di un’amorevole famiglia a cui stringersi.

Non è così però per l’ottantacinquenne James Gray, che ha trascorso l’ultima decade mangiando salmone affumicato tutto solo il 25 dicembre. L’ ultimo ospite è stato il suo ragioniere, molti anni fa…

Per cambiare questa triste situazione Gray ha messo un annuncio sul giornale Irish Post pensando che ci doveva per forza essere qualcuno come lui, rimasto senza famiglia né amici il giorno di Natale, e che magari avrebbe avuto piacere a trascorrerlo in compagnia.

Sono abituato alla solitudine” ha commentato Gray “ma non volevo che si verificasse la stessa cosa quest’anno“.

Alla sua richiesta, inizialmente, aveva risposto solo una donna, che in seguito ha cambiato idea. Il povero Gray, ex maggiordomo inglese in pensione, stava quasi per perdere le speranze quando ha cominciato a ricevere cartoline da tutto il mondo.

In tanti hanno invitato Gray a trascorrere il Natale con loro, altri invece hanno inviato regali come whiskey o gustose caramelle. Naturalmente questo ha rinnovato la fiducia di Gray nell’umanità e nelle sue potenzialità.

“Sono così emozionato. Non mi aspettavo di ricevere tante risposte. Avrei dovuto farlo anni prima” ha dichiarato Gray soddisfatto.

Tra le varie proposte ricevute, alcune sono arrivate persino da New York, ce n’è una che ha catturato l’attenzione di Gray. Un certo Jake Morrison, ventunenne londinese  che organizza pranzi di Natale per persone come Gray, rimaste senza amici né parenti, lo ha invitato nella capitale britannica per trascorrere le feste con un gruppo di persone come lui, offrendogli il viaggio e la possibilità di alloggiare in un hotel.

Decisamente si tratterà di un Natale fuori dal normale per Gray.

E voi cosa ne pensate? Invitereste un anziano solo come Gray al vostro pranzo di famiglia? Dopotutto si tratta di una festa che dovrebbe aiutarci a riscoprire sentimenti come altruismo e generosità.

In ogni caso, qualora voleste scrivere a James Gray per farlo sentire meno solo questo è il suo indirizzo:

Mr James Gray’ c/o The Irish Post, Suite A, 1 Lindsey Street

Smithfield, London EC1A 9HP, UK

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta