Le automobili più adatte alle mamme

family-car-mitsubishi-asx

Nella scelta di un’auto influisce quasi sempre il giudizio della signora di casa, soprattutto se si tratta di una mamma che ha particolari esigenze con i figli e con la spesa, mentre il marito è fuori per lavoro. Se il veicolo viene utilizzato quasi esclusivamente da una donna, bisogna fare i conti con diverse esigenze:

  • accompagnare i figli a scuola o all’asilo, in palestra o dai nonni
  • andare a fare la spesa
  • spostarsi comodamente in città nelle ore di punta e districarsi nel traffico metropolitano per cercare un parcheggio in modo veloce e comodo

Allo stesso tempo serve abbastanza spazio per posizionare il seggiolino o i seggiolini per bambini, il passeggino ed eventuali giocattoli, le borse della spesa, ecc.

L’auto ideale per le mamme dovrebbe essere compatta ma non troppo, che sappia almeno in minima parte riflettere il gusto femminile, con 5 porte (magari con portiere apribili come alcuni recenti modelli) e vetri oscurati che possano proteggere i bambini piccoli dal sole, chiusura centralizzata per viaggiare in sicurezza e le cinture devono essere dotate di attacchi per culle e possibilmente con una carrozzeria colorata che non sia nera o grigia, sebbene la colorazione sia superflua per molte mamme.

Nei casi dove le auto in famiglia sono due la seconda vettura è usata quasi esclusivamente dal gentil sesso e la decisione spetta a lei. Anche se ci sono donne che amano la velocità, non è il caso delle mamme che sembrano maggiormente orientate per le monovolume o i Suv compatti, agili in città e comode all’interno, possibilmente dai costi contenuti e senza privilegiare il lusso. Bisogna fare ovviamente attenzione alla facilità nel reperire i pezzi di ricambio in caso di urti – con internet è diventato semplicissimo, basta seguire i link dei migliori negozi online di autoricambi –  oppure per eseguire i tagliandi periodici. Avere un’automobile di medie o grandi dimensioni è una scelta che condiziona fortemente chi la guida, sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista pratico. Ma le necessità familiari spesso condizionano quelle individuali, soprattutto se a bordo ci sono due o più bimbi che hanno bisogno di spazio e comodità.

Altri dettagli da non sottovalutare sono un portabagagli spazioso e pratico da caricare, una seduta confortevole, che consenta una buona collocazione dei seggiolini auto per i bambini senza dover impazzire per farli accomodare. A tal proposito, tra le NUOVE MITSUBISHI 2016 la Mitsubishi ASX sa conciliare le necessità dell’intera famiglia, soprattutto se in famiglia c’è solo una vettura a disposizione: comoda per lei e i bambini, prestante e sportiva per lui, versatile per l’uso cittadino così come per affrontare i fuoristrada non troppo impegnativi e con prezzi accessibili per questo segmento sempre più richiesto sul mercato auto.

Firma: Mike

Notizie Correlate

Commenta