Avere un cane è come avere un figlio? La scienza risponde

Una ricerca ha stabilito che alla vista dei cani il cervello delle mamme ha reazioni simili a quelle per i figli.

donna con cane

Unimamme avete mai pensato al vostro cane come a un membro della vostra famiglia? Quasi come a un figlio?

Ora una ricerca del Massachusetts General Hospital ha cercato di indagare cosa accade al cervello delle donne messe davanti a foto dei figli e dei loro cani.

Cane e bambini sono uguali agli occhi delle mamme? Ecco una ricerca

I ricercatori sono partiti dal presupposto che studi precedenti hanno trovato che i livelli di ormoni come l’ ossitocina aumentano dopo l’interazione con gli animali.

Per confrontare il rapporto delle mamme coi figli e con gli animali gli scienziati hanno agito in questo modo:

  1. considerando 16 donne con almeno 1 figlio dai 2 ai 10 anni e un cane adottato da almeno 2 anni
  2. inizialmente le donne sono state intervistate a casa loro fotografando anche cani e  bambini
  3. le partecipanti sono state sottoposte a risonanza magnetica mentre osservavano una serie di immagini di cani e bambini

I risultati della ricerca

I risultati hanno evidenziato somiglianze e differenze nel modo in cui il cervello delle mamme ha reagito ai propri figli e ai cani.

Si sono accese nello stesso modo zone per funzioni come:

  1. emozione 
  2. ricompensa
  3. rapporto filiale
  4. elaborazione visiva
  5. interazione sociale

Infine un’altra regione importante per stabilire un legame affettivo si è accesa solo per i figli, mentre un’altra, quella dedicata all’elaborazione delle immagini, ha preso vita invece davanti alle foto del cane. Questo forse è dovuto al fatto che il rapporto con l’animale si basa di più sulla comunicazione visiva.

Come afferma Lukas Stoeckel del Dipartimento di Psichiatria del Massachussetts General Hospital, nonché direttore della ricerca:  “i risultati suggeriscono che vi è una rete cerebrale comune importante, che si attiva quando le madri guardano immagini dei loro figli o del loro cane”.

Ora però toccherà a ulteriori studi approfondire questi risultati.

Unimamme, questa ricerca ci conferma comunque che i nostri cari amici quattrozampe hanno un posto davvero speciale nel nostro cuore, oltre ad avere anche effetti benefici sulla nostra salute.

E voi cosa ne pensate? Anche per voi è così?

Dite la vostra se vi va.

 

(Fonte: La Stampa.it)

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta