Bambina di pochi mesi sopravvive sotto il corpo del padre morto

Un uomo ha un infarto e muore improvvisamente, mentre è a casa solo con i suoi 2 figli.

padre-e-figlia


Unimamme, oggi vorremmo parlarvi di una storia davvero incredibile accaduta a una bimba di 11 mesi, rimasta improvvisamente orfana di padre, per riflettere insieme sugli imprevisti.

Il quarantatreenne Jason Fields si stava prendendo cura dei suoi bambini quando,  è venuto a mancare a causa, forse, di un attacco cardiaco. In quel tragico momento l’uomo era in casa insieme ai suoi due bambini: un maschietto di 3 anni e una bambina di 10 mesi, Betty Jean, perché la moglie era in prigione.

Cadendo all’indietro, il corpo dell’uomo ha schiacciato la figlioletta, che era con lui sul letto, lasciandole però abbastanza spazio per respirare.

Complice il caldo della Luisiana il corpo di Jason Fields ha cominciato a decomporsi senza che nessuno se ne accorgesse per almeno 3 giorni, finché il figlio maggiore non è riuscito a raggiungere un vicino e a dare l’allarme.

La bambina è stata subito trasportata in ospedale da cui è stata rilasciata qualche giorno dopo poiché aveva solo qualche vescica sul volto.

Betty Kelly la piccola di 11 mesi


 

La madre di Betty Jean ha raggiunto la figlia nell’ospedale dove era ricoverata grazie a un permesso speciale, mentre al momento è la zia a prendersi cura dei piccoli fino a che la madre finisca di scontare la condanna.

Anche se ancora non sono chiare tutte la dinamiche della tragedia tutti devono aver pensato che sarebbe potuta andare molto peggio e che sia davvero un miracolo che questi bimbi siano riusciti a sopravvivere da soli dal martedì al venerdì.

Unimamme purtroppo nella vita niente è prevedibile e, in questo caso, si è avverata la paura di ogni genitore, ovvero venire a mancare improvvisamente lasciando i figli soli, per fortuna però in questo caso per i bimbi è andato tutto bene.

Ci avete mai pensato? Cosa accadrebbe? Avete parenti o vicini che si potrebbero accorgere in breve tempo della vostra mancanza ed in caso intervenire? Sicuramente questo caso ci fornisce una lezione al riguardo: se sappiamo di essere soli, informiamo sempre qualcuno!

 

(Fonte: Shrevenporttimes.com)

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta