Perché i bambini tirano fuori la lingua quando sono concentrati?

Uno studio ha provato a capire perché i piccoli tirano fuori al lingua quando sono impegnati in qualche compito.

bambini tirano fuori la lingua

Unigenitori, forse vi sarete accorti che i vostri piccini, quando sono concentrati su dei compiti un po’ complicati, tendono a tirar fuori la lingua.

Un recente studio pubblicato su Cognition ha analizzato questo comportamento trovando un’affascinante soluzione per cui il linguaggio parlato deriverebbe da quello gestuale.

I bambini tirano fuori la lingua quando eseguono compiti complessi: la scienza indaga

Ecco come si è svolta la ricerca:

  • sono stati considerati 14 bambini
  • i bambini avevano tutti 4 anni
  • i piccoli dovevano eseguire una serie di compiti che richiedevano concentrazione
  • i compiti erano così distribuiti: controllo motorio come giocare con un lucchetto e una chiave,  un altro comunicazione come “bussa e colpisci” (i ricercatori colpivano sotto il tavolo e i bimbi dovevano rispondere colpendo con il palmo della mano), un terzo richiedeva di testare la comprensione delle storie e l’abilità dei piccoli di ricordare brevi storie che i ricercatori raccontavano loro

Gli scienziati hanno osservato che i bimbi tiravano fuori la lingue durante questi compiti e mentre riflettevano su di essi.

I piccini tendevano poi a tirar fuori la lingua più spesso nel gioco bussa e colpisci piuttosto che in quello motorio e questo si è rivelato una sorpresa.

Secondo lo scienziato Christian Jarrett tutto questo ha senso se si considera una storia evolutiva del linguaggio. Il gioco svolto dai bimbi prevede infatti componenti fondamentali di un sistema di comunicazione o i rudimenti della lingua.

Unimamme e voi cosa ne pensate di questa affascinante teoria?

Tempo fa vi avevamo parlato di uno studio sul linguaggio dei bambini e sul perché impiegassero tanto tempo a dire mamma, un altro tassello dedicato alle ricerche sul linguaggio.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta