Lasciano il figlio solo al tavolo e un uomo filma e denuncia l’abbandono -VIDEO

Un bimbo è stato filmato mentre era solo in un ristorante ed è stato visto da 4 milioni di persone, mettendo nei guai i genitori.

Ormai, chiunque in possesso di un telefono può girare un filmato e diffonderlo.

Per questo motivo una coppia è finita nell’occhio del ciclone e anche al centro di un’investigazione di polizia.

Bambino lasciato solo al tavolo: è giusto diffondere il filmato?

Un uomo in un ristorante ha infatti filmato un bimbo di pochi mesi lasciato solo in un ristorante mentre i genitori si servivano al buffet, come riportato da Fox.

Dopodiché l’uomo ha diffuso su Facebook il filmato, che è stato visto 4 milioni di volte.

Diversi i commenti di critica ai genitori.

In realtà nel video si vede che il bimbo, lasciato incustodito per 4 minuti, è rimasto tranquillo e sereno per tutto il tempo.

Anche la polizia è perplessa riguardo alla vicenda, non sapendo bene se sia stato commesso o meno un crimine di negligenza.

“Possiamo dire che un bimbo è stato messo in pericolo perché un genitore è uscito dall’inquadratura? Io non ne sono sicuro” dichiara il capo della polizia Ken Klamar.

Da parte sua la mamma del piccolo è intervenuta su Facebook per difendersi, raccontando di non averlo mai perso di vista.

“Lei dichiara che la persona che ha realizzato il video ha mosso intenzionalmente la telecamera in modo da non inquadrarla e farlo apparire peggio di ciò che è realmente accaduto” aggiunge il poliziotto.

Il filmato è stato poi rimosso e all’uomo che l’ha girato è stato convocato dalla polizia per rilasciare una testimonianza.

Secondo le forze dell’ordine sarebbe stato meglio se l’uomo avesse chiamato il 911. “Quando si tratta di un bimbo e del suo benessere chiamate le polizia”.

Sul social network è scattato il rimprovero ai genitori, mentre non si è pensato che se il testimone avesse avuto davvero a cuore il benessere del piccolo avrebbe dovuto prendersi cura di lui o chiamare la polizia.

In passato, in queste situazioni, mamme e genitori si aiutavano gli uni con gli altri invece di scattare foto o girare filmati da pubblicare online.

Unimamme voi cosa ne pensate di questo filmato e del comportamento di chi l’ha realizzato?

Voi cosa avreste fatto?

Noi vi lasciamo con la storia di una mamma che invitava gli altri genitori a giudicare di meno la vicenda del bimbo ucciso da un alligatore in Florida.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta