Bimbi sicuri 24 ore su 24: l’ora della pappa!

Continuiamo il nostro viaggio intorno alla sicurezza di nostri bimbi 24 ore su 24, analizzando le situazioni “a rischio” durante l’ora della pappa.

Bambina con cappello da chef vicino a pentola

Dopo aver parlato dei pericoli del nostro “piccolo esploratore”, cerchiamo di capire insieme quali siano i comportamenti adeguati da seguire durante l’ora della pappa.
Secondo la Campagna “Bimbi sicuri 24 ore su 24”, la maggior parte degli incidenti domestici avviene intorno all’ora dei pasti dei nostri piccoli, per due motivi essenzialmente:

  • la presenza del fuoco e di altri oggetti a rischio in cucina;
  • calo di attenzione da parte dei genitori perché indaffarati per i preparativi dei pasti.

Prima di tutto ricordiamoci di assicurare i nostri bambini sul seggiolone o sulla sdraietta, anche mentre noi mangiamo, e poi usiamo questi piccoli accorgimenti.

Cose che sporgono
Le cose che sporgono sono per il bambino un invito irresistibile! E quindi fate attenzione a:

  • tutto ciò che cade penzoloni;
  • ciò che sporge dal tavolo;
  • ciò che sia troppo vicino al bordo di ripiani o mobiletti;
  • tovaglie e centrotavola con lunghi risvolti;
  • che  gli oggetti siano irraggiungibili dal bambino;
  • che i manici delle pentole non sporgano dai fornelli e per sicurezza ruotateli verso l’interno.

Ricordate che tutte queste situazioni sono a rischio di pericolose ustioni o di traumi.

Fonti di calore
Ecco i suggerimenti in merito:

  • se il vostro forno è ad altezza bimbo, badate che sia dotato di vetro atermico;
  • quando è caldo, non lasciate mai lo sportello aperto;
  • per i fornelli, in commercio esistono speciali griglie di protezione da mettere tutto intorno per preservare il bambino dalle ustioni;
  • fate molta attenzione anche al ferro da stiro: non lasciatelo caldo, incustodito o col cordone che penzola;
  • stufe e camini accesi, ma anche i caloriferi, richiedono una particolare attenzione.

Le cadute

Per evitarle prestate attenzione a:

  • la scelta di sdraiette e seggioloni. Al momento dell’acquisto considerate la comodità, ma anche la solidità e la stabilità della struttura e che il prodotto sia dotato di cintura di sicurezza;
  • non lasciate mai il bambino incustodito o con le cinture slacciate su sdraiette e seggioloni;
  • non posizionate mai la sdraietta sul tavolo.

Veleni

Se il bambino è solito gattonare in giro mentre voi mangiate o siete impegnate in cucina, attenzione a:

  • gli armadietti dei detersivi;
  • la spazzatura;
  • la lavastoviglie ed al frigorifero;
  • chiudete tutte le antine con gli appositi blocca antine;
  • detersivi, solventi e antiparassitari per le piante che vanno conservati al chiuso e dove i bambini non arrivano;
  • non mettete mai detersivi, solventi o veleni nelle bottiglie delle bibite, dell’acqua minerale, nelle tazze o nei bicchieri.

La pappa accortezze

Durante il rito della pappa attenti a:

  • non imboccare il bambino con pezzi troppo grossi che potrebbero causare soffocamento;
  • la temperatura dei cibi nel piatto;
  • non lasciare il piatto con la pappa troppo calda vicino al bambino, potrebbe causare scottature.

A tavola

Infine mentre voi mangiate attenti a:

  • lasciare il bambino preferibilmente nel suo seggiolone per poterlo avere sotto controllo e lontano dai pericoli;
  • verificate che il seggiolone sia dotato di cinture di sicurezza a 5 punti e di sparti gambe rigido per evitare che il bambino scivoli dalla seduta.
  • se lo avvicinate al tavolo, fate però molta attenzione a coltelli, forchette, oggetti in vetro e ad alimenti non adatti a lui.

Ed ora, buona pappa sicura a tutti!

E (per le mamme) “ultima accortezza”:  ricordate di mangiare anche voi! 😉

Firma: Claudia Lauricella

Notizie Correlate

Commenta