Bonus bebè 2015: da 80 a 160 euro al mese per le neomamme

Importante aggiornamento circa il bonus bebè 2015: cambiano le condizioni per richiederlo e gli importi.

Bonus-Bebè-


 

Unimamme, ascoltate bene perché sono in arrivo importanti aggiornamenti circa il bonus bebè da 80 Euro al mese promesso da Renzi.

Noi eravamo rimasti con il miraggio di un assegno mensile di 80 Euro per le famiglie che hanno avuto un figlio o adottato tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017 e che in quel momento hanno un reddito assoggettato a Irpef non superiore a 90 mila Euro.

Bene, ora un emendamento del relatore alla legge di stabilità cambia le carte in tavola.

Bonus bebè 2015: ecco cosa cambia

In pratica l’assegno noto sotto il nome di bonus bebè verrà elargito solo ai nuclei familiari che, facendone domanda all’Inps, presenteranno un Isee non superiore ai 25 mila Euro, mentre precedentemente, fate bene attenzione, la soglia era di un reddito complessivo familiare di 90 mila Euro e non si prevedeva l’uso dell’Isee.

Per venire inoltre incontro alle mamme piu’ bisognose, il bonus bebè raddoppia per chi non supera un Isee di 7 mila Euro l’anno: da 80 a 160 euro al mese.

Come vedete vi è stato un bel cambiamento, unimamme mi raccomando prendete nota!

Si tratta di un aspetto che potrebbe influenzare la gestione economica del bilancio familiare.

Voi rientrate nei parametri? Ne usufruirete?

Dite la vostra se vi va.

 

Fonte: Ansa.it

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta