Bonus bebè 2017: 800 Euro per tutti i nuovi nati e altre novità

In arrivo nuove forme di sostegno alle famiglie che accoglieranno un bebè nel 2017.

bonus bebè

Unimamme e unipapà che forse avete intenzione di mettere al mondo un figlio nel 2017, siate pronti a cogliere le nuove opportunità previste dalla Legge di Bilancio 2017.

Bonus bebè 2017: tutto quello che bisogna sapere

Innanzitutto bisogna chiarire che il bonus baby sitter e asilo nido è stato riconfermato. Questo viene in alternativa alla fruizione del congedo di maternità, come riportato su Investire Oggi.

I bonus baby sitter e asilo nido:

  • sono rilasciati dall’Inps
  • hanno un importo di 600 Euro
  • validità di 6 mesi
  • dal 2017 il finanziamento per questa forma di sostegno sale a 40 milioni, per le autonome da 3 a 10 milioni

Il nuovo bonus nido riguarda:

  • le famiglie che iscrivono i figli agli asili nido pubblici e privati
  • fino a 1000 Euro per i bimbi nati dal 1 gennaio 2016 ( a 1000 Euro si arriva se il piccolo resta iscritto al nido tutto l’anno, altrimenti il bonus spetta in quota parte)
  • spetta fino al compimento del 3° anno, indipendentemente dal reddito

Infine c’è il bonus mamma domani:

  • assegno da 800 Euro che serve a finanziare le spese delle donne in gravidanza
  • si tratta di un bonus erogato a tutti i nuovi nati nel 2017
  • si tratta di una somma erogata prima ancora della nascita per far fronte alle spese di gravidanza
  • è indipendente dal reddito

Il bonus bebè rimane:

  • sono 80 Euro al mese per 3 anni (960 Euro l’anno)
  • bisogna avere un Isee inferiore ai 25 mila Euro
  • per i nuclei di Isee inferiore ai 7 mila Euro è previsto un rincaro pari a 160 Euro per un totale di 1920 Euro l’anno

In tutto, il nostro governo ha stabilito di dedicare 600 milioni di Euro e 700 milioni per il 2018 al sostegno delle famiglie.

Nei prossimi 3 anni, come riportato su Il Corriere, il governo emetterà 60 milioni di Euro per ottenere un fondo tale da garantire prestiti a tasso agevolato per le famiglie per le spese inerenti alla nascita di un figlio.

Unimamme cosa ne pensate di queste nuove iniziative? Ne approfitterete?

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta