Buon compleanno piccolo!

E’ il compleanno del vostro bambino? Qualche idea per renderlo una giornata speciale.

Per i bambini il giorno del compleanno è un momento speciale, un momento in cui ricevono dei regali, ma soprattutto in cui possono avere una festa tutta per loro.

Festa di compleanno, clown gioca con bambini

Le mamme, sebbene siano felici di organizzare una festa per il loro amatissimo bimbo, si trovano, in queste occasioni, di fronte a una serie di decisioni da prendere:

  • persone da invitare
  • cibo da preparare
  • dove festeggiare?

Ci sono diverse possibilità che variano a seconda delle disponibilità della famiglia, ma soprattutto della data di compleanno del bambino.

Innanzitutto: vostro figlio è nato in primavera- estate? Perché non festeggiare, allora, in un parco pubblico? Qualche plaid e potrete organizzare una merenda tra gli alberi! L’unico inconveniente da valutare è quello del meteo non favorevole, quindi in caso di pioggia tenetevi un’alternativa pronta che permetta al vostro bimbo di avere comunque una festa di compleanno!

Nel caso in cui invece il vostro bimbo sia nato in autunno-inverno, e decidiate di fare una festa al chiuso, ecco le opzioni che potete valutare, senza spendere una fortuna:

  • la vostra casa : ovviamente il numero di bimbi che avete intenzione di invitare deve essere relazionato allo spazio che avete a disposizione (ma questo lo sapete già e state tremando all’idea, vero?). Il vantaggio è che fare una festa in casa permette di risparmiare sull’affitto di un locale per fare la festa e se vi organizzate bene, togliendo le cose più preziose, e magari facendovi aiutare da un animatore, riuscirete a domarli e a farli divertire allo stesso tempo, senza che corrano all’impazzata in giro per la casa;
  • un locale condominiale: spesso in alcuni fortunatissimi condomini ci sono locali vuoti, dove si tengono le assemblee condominiali, e che possono essere richiesti per ricorrenze di questo tipo. Potreste offrirvi di lasciare una piccola quota per le spese e omaggiare la disponibilità degli altri condomini;
  • sale parrocchiali o luoghi all’interno del quartiere (associazioni culturali o sportive, ludoteche, biblioteche con lo spazio bimbi): essendo locali aperti alla cittadinanza, magari con una piccola offerta si rendono disponibili ad ospitare una festa per bambini.

E’ molto importante che il piccolo sia coinvolto nei preparativi perché per lui sia un’occasione di divertimento e per voi la possibilità di fare qualcosa di creativo insieme.

I bimbi possono essere coinvolti ad esempio nella decorazione degli inviti: scegliete insieme un disegno, anche semplice, e lasciate che il vostro bimbo lo colori a suo piacimento, magari aggiungendo brillantini o attaccando piccoli adesivi di forme che gli piacciono.

Una volta che avrete trovato il posto in cui fare la festa e avrete decorato gli inviti, non vi resta che iniziare ad occuparvi delle decorazioni: scegliete i palloncini!!! I costi saranno contenuti e l’effetto molto decorativo, se avete la possibilità di gonfiarli con l’elio potrete anche farli stare sul soffitto…immaginate la sorpresa per i bimbi!!!

Passiamo al cibo: è importante che ce ne sia in quantità ma senza esagerare, i bimbi non mangiano moltissimo. Fondamentale è che ci siano cibi genuini, ma allo stesso tempo golosi. Se ne avete la possibilità preparate:

  • dei piccoli panini (niente maionese o salse strane)
  • delle crostate dolci o torte salate fatte in casa
  • pizza
  • bibite varie e acqua.

Accontentateli mettendo sul tavolo della festa anche delle pop corn e delle patatine, altrimenti che festa sarebbe??

Fondamentale è la torta! La torta di compleanno è il momento centrale della festa, fatevi aiutare a prepararla dal vostro bimbo, può decorarla con la frutta o con dei confetti o zuccherini colorati, si divertirà con voi e poi mangerà quello che ha preparato!

Una volta che che il menù è pronto, la sala addobbata, la torta decorata e gli amichetti sono stati invitati, valutate se farvi aiutare, chiamando un’agenzia di animazione oppure degli animatori singoli che intratterranno i piccoli con giochi, storie e attività adatte all’età del festeggiato.

E voi? Dopo tanta fatica, potrete fare un brindisi con i genitori dei piccoli invitati e gli amici che saranno passati a trovarvi. Il brindisi, ovviamente, con il nome proprio scritto col pennarello sul bicchiere di carta, ricordo d’infanzia di tutte le feste di compleanno!

Firma: Gioia Salvatori

Notizie Correlate

Commenta