Combattere la schiavitù infantile? Se lo fa una bambina, possiamo farlo tutti! (FOTO e VIDEO)

Vivienne è una bimba americana che ha raccolto 100 mila dollari vendendo limonata e li ha donati alle associazioni che combattono la schiavitù infantile.

I bambini salveranno il mondo e la vicenda di Vivienne, ragazzina di nove anni che si è data da fare per aiutare altri suoi coetanei lo dimostra.

Un giorno, la ragazzina, rimanendo colpita da alcuni immagini di bambini che portavano in mano delle pesanti pietre, ha saputo che in alcuni paesi era ancora diffusa la schiavitù infantile.

La bimba allora ha deciso di fare qualcosa per loro e, nel suo piccolo, ha creato un banchetto di limonata i cui proventi sarebbero andati alle associazioni che si occupano di combattere questa lotta.

La sua trovata si è rivelata vincente, anche perché, la piccola ha trovato un ottimo slogan per sostenere la sua causa, accompagnando la vendita di ciascuna bottiglia, con questo motto:

“Il costo è quanto c’è nel tuo cuore”

Così Vivienne è riuscita a raccogliere 100 mila dollari, da devolvere in beneficenza ad alcune associazioni tra cui spiccano:

Dopo aver venduto limonata per 173 dollari, la piccola ha deciso che non poteva assolutamente fermarsi e con l’aiuto dei genitori ha fondato Make a Stand, una piccola azienda che vende limonata fresca e biologica e i cui proventi vanno sempre alle associazioni sopra citate.

“A questi bambini è stata rubata la speranza” dichiara l’intraprendente Vivienne nel video qui sotto ” io voglio ridargliela“.

I bambini hanno molto da insegnarci, basta solo ascoltarli.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta