Combattete l’invecchiamento imparando una seconda lingua!

Una ricerca ha stabilito che imparare una seconda lingua previene il declino cognitivo dell’invecchiamento.

donna e bandiere

Se nella vita non avete mai avuto l’occasione di imparare una seconda lingua, questo è il momento giusto per farlo, indipendentemente dalla vostra età.

Secondo uno studio condotto dagli scienziati dell’Università di Edimburgo, apprendere una seconda lingua ha un effetto positivo sul cervello.

La ricerca, ha preso in considerazione:

  • 262 persone
  • l’età variava tra 11 e 70

Prendendo spunto anche da una precedente indagine secondo la quale essere bilingue può ritardare l’insorgere della demenza, si è cercato di scoprire se:

  • imparare una seconda lingua migliora le funzioni cognitive
  • le persone con migliori capacità cognitive hanno maggiori possibilità di diventare bilingue.

Utilizzando dunque i dati rilevati dai test di intelligenza di 262 persone all’età di 11 anni è stato analizzato come si siano evolute le capacità cognitive di questi individui a settanta anni.

La ricerca è stata condotta tra il 2008 e il 2010:

  •  tutti i partecipanti hanno assicurato di parlare una seconda lingua
  • 195 persone l’avevano imparata prima dei diciotto anni
  • 65 persone dopo i 18 anni.

I risultati successivi hanno dimostrato che coloro che parlavano due o più lingue avevano migliori capacità cognitive rispetto ai test di riferimento.

Il dottor Thomas Bak, dell’Università di Edimburgo, è entusiasta di questi dati:

“Tutto ciò dimostra che imparare una seconda lingua, anche in età adulta, può influenzare positivamente l’invecchiamento“.

Il dottor Alvaro Pascual Leone, professore di Medicina presso la Harvard Medical School di Boston sostiene questi risultati affermando che aprono la strada verso ulteriori approfondimenti sul bilinguismo come prevenzione del declino cognitivo.

A fronte di questi risultati dovremmo correre tutti quanti a lezione di inglese, o spagnolo o francese…Purtroppo le ultime statistiche riguardanti le conoscenze linguistiche degli italiani non mettono in buona luce nel panorama europeo.

E voi unimamme avete studiato o conoscete una seconda lingua? E i vostri ragazzi?

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta