“Convos with my 2 year old” una web serie da ridere!

“Convos with my 2 year old” è una web serie esilarante che riporta le conversazioni tra un padre e la sua bambina di due anni, date un’occhiata!

Dopo un primo periodo fatto di pappe, pappine, sonagli, ninne nanne e allattamenti notturni vari, il vostro pargolo inizia a diventare sempre di più un interlocutore attivo, dandovi anche le prima soddisfazioni sul piano della comunicazione. Si potrebbe dire che iniziate a poter avere anche delle piccole conversazioni con lui, magari bizzarre, magari semplici, ma vere e proprie conversazioni, di quelle che fanno sganasciare dal ridere anche  e che tradiscono quale sia il carattere del vostro piccolo.

Tuttavia queste conversazioni rimangono molto spesso a far parte dei ricordi di famiglia, insomma rimangono nel privato. Invece c’è chi ne ha fatto una webserie!

Si tratta di una webserie esilarante che si chiama “Convos with my 2 year old”(conversazioni con mia figlia di due anni) ideata da Matthew Clarke, attore e scrittore, nonché musicista, che ha deciso di creare degli episodi di un paio di minuti ciascuno,  in cui mette in scena le conversazioni tipiche tra lui e la sua bimba di due anni, Coco.

L’idea di un papà che si mette nei panni di sua figlia letteralmente e riporta lo sguardo sul mondo dalla prospettiva di una bimba di due anni, ribalta l’ottica con cui siamo abituati a giudicare e osservare le cose dando vita a capovolgimenti davvero da ridere.

Nelle puntate a recitare la parte del papà c’è Clarke stesso, e a fare la parte della bambina c’è un altro uomo adulto, David Milchard, cosa che rende le conversazioni e le scene ancora più assurde e divertenti. L’autore/attore prende spunto dalle conversazioni giornaliere che ha con la sua bimba e le trasforma in puntate della serie web.

Nella prima puntata ad esempio assistiamo ad una scena tipica familiare in cui il papà torna a casa e inizia a parlare con la mamma, ma accade che la bimba (impersonata da Milchard che indossa una mollettina per capelli rosa) interrompe la conversazione tra i due dicendo che la mamma ora è la principessa e che non le si può parlare assolutamente…

Nella seconda puntata invece la bambina/uomo adulto si reca di notte in camera del padre, spogliata, senza pigiama, chiedendo che le venga letta un’altra storia e al no del padre dichiara con molta fermezza: “I’m the boss (Io sono il capo!)!”…

Questo per darvi un’idea della cosa, ma se siete curiose, andate a vedere le 2 puntate, non ve ne pentirete! E’ sufficiente capire un po’ di inglese e passerete il tempo a ridere guardandole, se invece non lo capite, non disperate, a breve verranno sottotitolate… 😉

Cos’altro aggiungere? Buon divertimento!

Firma: Gioia Salvatori

Notizie Correlate

Commenta