Da 0 a 12 mesi: come cresce tuo figlio

L’arrivo di un bambino rivoluziona la vita, si sa. Capire come evolve un bimbo dalla nascita al compimento dell’anno può davvero aiutare.

Bambino Dopo aver atteso per ben 9 mesi, finalmente abbiamo il nostro piccolino tra le braccia, ed ora “cominicia il bello”.

I bambini iniziano sin da subito infatti ad evolvere, e lo faranno in maniera continua, e quindi è normale che i neogenitori possano trovarsi disorientati tra gli straordinari e imprevedibili progressi dei loro piccoli.

Oltre a sviluppare fisicamente, aumentando cioè in termini di peso e altezza, fondamentali e affascinanti saranno i loro progressi a livello comportamentale e emotivo.

Nelle primissime settimane i progressi principali saranno quelli legati alla vista e agli altri sensi, che permetteranno l’instaurarsi di quel rapporto unico tra figlio e mamma. Un rapporto che porrà le basi per uno sviluppo sereno del bambino.

La crescita dei bambini avverrà per tappe, ma non tutti i bambini sono uguali e quindi una tappa del proprio figlio potrà anche avvenire in un periodo diverso rispetto magari a quella di un fratellino o di un cuginetto: nelle diverse tappe i piccoli acquisiranno “competenze” relative ad esempio al sonno, all’alimentazione, alle capacità motorie e comunicative.

Conoscere queste tappe può tranquillizzare i genitori, rendendoli piu’ preparati alle prime volte dei figli: saperle riconoscere e prevedere può tranquillizzare. E’ per tale motivo che, se volete approfondire il discorso, e scoprire in che modo vostro figlio evolverà dalla nascita fino al compimento dell’anno, vi consigliamo di leggere il nostro articolo scritto sulla piattaforma di Philips Avent aformadimamma.

E i vostri figli, unimamme, quali progressi hanno raggiunto?

Firma: Redazione Universo Mamma

Notizie Correlate

Commenta