Depressione post partum: l’epidurale può prevenirla!

Una ricerca ha stabilito che le donne che scelgono l’epidurale hanno meno probabilità di di incorrere nella depressione post partum.

epidurale

Care unimamme, torniamo a parlarvi di un problema molto delicato che potrebbe affliggere alcune di voi o qualche mamma di vostra conoscenza: la depressione post partum.

La scienza continua a muoversi per cercare di prevenire questo male e dunque uno studio  ha stabilito che le donne che decidono per l’epidurale soffrono meno di questo disturbo.

Vediamo insieme come si è arrivati a queste conclusioni.

Depressione post partum: di cosa si tratta

Si tratta di una forma di depressione clinica che colpisce le donne dopo la nascita del figlio. I sintomi possono essere:

  • insonnia o ipersonnia
  • significativo aumento/diminuzione di peso
  • agitazione psicomotoria o ritardo
  • senso di colpa e di inutilità
  • ridotta autostima
  • difficoltà di concentrazione
  • idee suicide

Una ricerca risalente ancora al 1996 ha evidenziato che  il 10-15% delle mamme soffre di depressione post partum entro il primo anno della nascita del figlio.

Le donne più a rischio sono quelle che vivono in una situazione di abuso.

Depressione post partum: quali le cause

Secondo le analisi, anche se una causa precisa non è stata ancora individuata ci sono diversi elementi che concorrono a innescare la depressione post partum:

  • una storia di malattie psichiche
  • instabilità dell’umore durante la gravidanza
  • disarmonia matrimoniale
  • scarso sostegno sociale
  • eventi stressanti

Depressione post partum e l’epidurale

Al parto inoltre è associato un grande quantitativo di dolore (tanto che per il 64% delle donne intervistate in un sondaggio non lo si può associare a un’esperienza piacevole) che concorre, insieme agli altri aspetti, allo sviluppo della depressione.

Gli studi condotti dal team dellUniversity First Hospital a Pechino hanno confermato  l’esistenza di questa correlazione. 

Dal momento che l’epidurale diminuisce il dolore i ricercatori si sono accorti che l’uso della medesima riduceva i punteggi della scala di Edimburgo, che è il metodo con cui si valuta la depressione post partum.

Gli scienziati, dopo aver esaminato 214 donne, di cui a 107 era stata praticata l’epidurale, hanno riscontrato che questo tipo di anestesia riduce l’incidenza della depressione post partum.

Care unimamme, la scienza dunque ci suggerisce di ricorrere a questa anesteria per prevenire l’insorgere di un grave disturbo. Voi cosa ne pensate? L’avete già utilizzata durante il vostro primo parto?

Raccontateci la vostra esperienza se vi va.

 

(Fonte: Anesthesia e Analgesia)

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta