Due fratelli che senza gareggiare hanno già vinto!

La storia di due fratelli speciali, una storia di amore e di sport!

Abbiamo già parlato di come lo sport possa far superare degli handicap, lo abbiamo fatto parlandovi del team Hoyt, di un padre e di un figlio… Oggi vogliamo invece parlarvi di due fratelli, Conner e Cayden Long, e regalarvi la loro bellissima storia!

I Long sono due fratelli “speciali“: Conner ha nove anni e Cayden sette. Purtroppo Cayden, per una paralisi cerebrale, non può muoversi autonomamente né parlare. Nonostante ciò Conner ha da sempre cercato un rapporto con il fratello minore, un modo per interagire, per comunicare e vivere con lui…

All’età di 7 anni, sfogliando una rivista e vedendo la pubblicità di un evento sportivo,  il Nashville Triathlon Kids, Conner ha avuto un’idea: lui e il fratello vi avrebbero partecipato!

Tale gara di triathlon consisteva in:

  • 100 metri di nuoto,
  • quasi 5 km in bicicletta,
  • poco più di 800 m di corsa.

Dopo un po’ di indecisione dei genitori, e dopo aver trovato un preparatore atletico che li aiutasse, Conner è riuscito a:

  • nuotare, tirando un gommone con sopra Cayden,
  • pedalare, rimorchiando il fratello in un apposito carrello,
  • correre, spingendo quello stesso rimorchio con Cayden dentro.

e in solo 43 minuti e 10 secondi i fratelli hanno tagliato il traguardo, felicissimi entrambi!

Da quel giorno, era il 4 giugno del 2011, ben 14 sono state le gare di triathlon a cui il team Long ha partecipato. Le hanno vinte? A chi importa! Loro hanno vinto nella vita, come fratelli e come persone, e non c’è premio più grande!

Sono infatti divenuti fonte di ispirazione per tanti, soprattutto per famiglie con bambini “speciali”, che vedendoli, anche solo in video,”partecipare insieme” hanno iniziato a sperare anche loro in una vita diversa per i loro figli…

A dicembre dello scorso anno, la rivista americana “SportsIllustratedKids” li ha riconosciuti come “bambini più sportivi”dell’anno!

Programmi per il futuro? Conner sogna di partecipare alla gara delle gare, l’Ironman, a Kona, Hawaii, dove arrivano a competere solo i migliori. Si tratta infatti di:

  • quasi 4 km a nuoto,
  • 180 km in bicicletta
  • quasi 42 km di corsa.

Ce la faranno? Noi siamo sicure di si! Forza ragazzi! 😉

Firma: Perla Colono

Notizie Correlate

Commenta