Corsi universitari online e gratuiti aperti a tutti: grazie a EduOpen – VIDEO

EduOpen: una bella iniziativa gratuita dalle università italiane.

istruzionePoter usufruire gratuitamente del sapere trasmesso nelle università italiane ora è possibile grazie alla piattaforma EduOpen.eu.

Istruzione gratuita a distanza dagli atenei italiani

14 atenei pubblici del nostro Paese si sono uniti per offrire corsi formativi a distanza aperti a tutti. Si tratta dei MOOC (Massive Open Online Course) e che sono tenuti da docenti universitari e finanziati con il contributo del Ministero dell’Istruzione con 100 mila Euro.

Gli atenei disponibili sono:

  • Università Aldo Moro di Bari
  • Politecnico di Bari
  • Libera Università di Bolzano
  • Università di Catania
  • Università di Ferrara
  • Università di Foggia
  • Università di Genova
  • Università Politecnica delle Marche
  • Università di Modena e di Reggio Emilia
  • Università Bicocca di Milano
  • Università di Parma
  • Università di Perugia
  • Università del Salento
  • Università Ca’ Foscari di Venezia

Scopo di questa piattaforma è quello di migliorare l’alta formazione e la cultura degli italiani, arrivando a tutti:

  • universitari
  • pensionati
  • lavoratori
  • ragazzi
  • professionisti

In futuro ci saranno anche corsi di lingua inglese.

In altri Stati esteri i corsi MOOC proposti dalle università sono già molto diffusi unendosi su una solo piattaforma o ospitando i propri corsi su una. In Italia invece, fino adesso avevamo solo Federica: la piattaforma di e-learning dell’Università Federico II di Napoli.

EduOpen proporrà, sempre gratuitamente, ogni anno, nuovi percorsi di studio in cui potranno inserirsi le lezioni dei docenti.

Questi sono creative commons, ovvero possono essere liberamente riprodotti e riutilizzati, non hanno alcun diritto d’autore se non l’obbligo di citare la fonte.

Nel catalogo proposto ci sono 68 corsi, di cui 9 già attivi, per fare qualche esempio:

  • Internet e il mondo delle reti
  • Fondamenti di Medicina Riabilitativa
  • Matematica per principianti: insiemi e operazioni elementari
  • La valutazione della qualità nei servizi educativi
  • Come sta il mio inglese? (da maggio 2016)

Ogni corso ha una data di inizio e una durata stimata.

Infine, dopo aver frequentato un corso vengono erogati dei crediti che sono “scambiabili” tra le università. Lo studente riceverà una certificazione sotto forma di badge valido sul curriculum durante un colloquio e come selezione per accesso ad enti di formazione.

Per aderire alla piattaforma basta iscriversi con uno username e una password.

Unimamme, ci lamentiamo spesso dell’offerta formativa italiana, sicuramente questa è una proposta valida e interessante per aggiornarci, migliorare le nostre conoscenze in vista di un lavoro o cultura personale.

Voi vi iscriverete? Lo direte ai vostri figli?

Noi vi lasciamo con un’altra bella idea formativa: quella delle scuole aperte.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta