Famiglie al Museo: scopri le iniziative in programma in tutta Italia

Domenica 13 ottobre non perdete l’appuntamento con Famiglie al Museo: ecco tutte le iniziative in programma in tutte le regioni italiane.

famiglie al museo

Una domenica speciale, unica, dedicata a genitori e bambini durante la quale ci si potrà divertire insieme visitando i musei aperti nelle varie città per riscoprire la storia del nostro Paese e non solo.

E’ questo il fine della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, in programma domenica 13 ottobre a cui hanno aderito 335 musei sparsi in ogni zona d’Italia.

E allora senza perdere altro tempo, vediamo quali sono gli appuntamenti da non perdere, regione per regione.

In PIEMONTE, sono davvero tanti i musei che hanno aderito all’iniziativa:

  • Juventus Stadium, il museo della Juventus, propone un laboratorio adatto a bambini dai 5 ai 10 anni. Durante il laboratorio ci sarà uno show di immagini che ripercorrerà la storia della Vecchia Signora dalla nascita ai giorni nostri per celebrare vittorie e campioni. Il laboratorio si concluderà con un momento ludico-creativo durante il quale ogni bambino realizzerà un proprio manufatto a ricordo della visita in museo. L’appuntamento è per domenica 13 ottobre alle ore 16. Il laboratorio, a pagamento sia per gli adulti che per i bambini, durerà 90 minuti.
  • Il Museo Civico di Palazzo Traversa, a Bra, in provincia di Cuneo, in occasione all’esposizione del Ritratto di Signora di Gustav Klimt, organizza un laboratorio per la realizzazione di un piccolo manufatto (segnalibro o quadretto) ispirandosi alla tecnica delle decorazioni usata dall’artista. Le attività della durata complessiva di due ore sono rivolte ai bambini dai 6 ai 10 anni. Il laboratorio è gratuito sia per gli adulti che per i bambini mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento per gli adulti. L’appuntamento è per domenica 13 ottobre alle 16.
  • Il Museo del giocattolo, situato a Bra in provincia di Cuneo, propone una ludovisita ovvero una visita giocata alla Collezione, rivolta a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. In ogni stanza del Museo, ci sarà tempo e spazio per guardare, ascoltare, domandare e, soprattutto, giocare con giocattoli simili a quelli esposti. La visita è a pagamento sia per gli adulti che per i bambini e dura un’ora.
  • Il Museo Egizio di Torino, propone una visita guidata per i bambini dai 6 anni in su. Alle 10.40, con replica alle 15.40, è prevista l’attività “La mia famiglia egizia” durante la quale gli adulti e i bambini potranno produrre l’albero genealogico del proprio nucleo familiare direttamente in geroglifico e su carta di papiro. Alle 11, con replica alle 15.30, invece, è in programma l’attività “Chi vuole essere Faraone”: le famiglie partecipano ad una visita guidata che, in forma di quiz, mette in luce gli aspetti più curiosi ed affascinanti dell’antica cultura faraonica. Al termine del percorso i partecipanti si sfidano all’antico gioco della Senet e a “Museum”, il nuovissimo gioco di carte del Museo Egizio. Le attività sono gratuite per tutti i bambini mentre per i genitori o gli accompagnatori ci sono i biglietti ridotti.

Se la vostra regione di residenza è la LIGURIA, niente paura perché anche qui ci sono davvero tante iniziative. Scopriamolo insieme;

  • Il Museo della Storia del Genoa offre ai bambini dai 5 anni in su con la passione per i colori rossoblù, un percorso tematico che unisce sport, cultura e società. La visita, gratuita sia per i bambini che per gli adulti è in programma alle ore 10 e alle ore 11.
  • Il Museo della Carta, situato a Mele – Acquasanta, in provincia di Genova, propone visite guidate per famiglia che hanno bambini dai 5 anni in su. In particolare, sono invitate le famiglie che hanno bambini disabili. Durante la visita, ogni bambino potrà stampare e portare a casa un foglio di carta di sua produzione! L’appuntamento è alle ore 11. L’attività e l’ingresso alla struttura è gratuito per tutti.
  • Il Genova Science Center è la nuova casa della scienza di Genova che per l’iniziativa Famiglie al museo, propone una visita guidata della mostra Abissi, gratuita per tutti i bambino fino ai 12 anni e a pagamento per gli adulti. Un viaggio appassionante fra sommergibili, robot sottomarini, relitti e le straordinarie creature che popolano gli abissi marini. L’appuntamento è per domenica alle ore 10.
  • Il Museo Archeologico e della città di Savona propone l’attività “Un Museo familiare”: a tutti i partecipanti verrà consegnato un piccolo kit di orientamento con il quale dovranno esplorare i locali del Museo per ricostruire la storia del Priamàr, dalle origini fino alla costruzione della Fortezza. Le attività si svolgeranno dalle 10.30 alle 14 e sono gratuite per tutti.

E in LOMBARDIA? Anche qui le attività non mancano:

  • Il Museo Interattivo del Cinema di Milano propone l’incontro con Johann Sebastian Bach e la passione per la musica raccontata ai bambini dal Maestro Ramin Barhami. A seguire sarà trasmesso il film d’animazione Piano Forest  – Il piano nella foresta. Le attività sono gratuite per i bambini mentre per l’ingresso alla struttura ci sono biglietti ridotti per i bambini e biglietti interi per gli adulti. L’appuntamento è alle ore 1030.
  • La Fondazione Stelline di Milano organizza l’attività per famiglie con bambini dai 6 ai 12 anni, alla scoperta della mostra Josef Albers “Sublime Optics” e di questo grande artista modernista ed esponente del Bauhaus per “imparare a vedere” nuovamente qualcosa che tutti pensiamo di conoscere bene: i colori e la luce. L’appuntamento è alle ore 16.30.
  • La Pinacoteca di Brera propone il percorso “Le molte disavventure dei bambini a Brera” rivolto ai bambini tra gli 8 e i 10 anni. Si tratta di un semplice itinerario, gratuito per i bambini, alla scoperta di alcune raffigurazioni di bambini. Le attività si svolgeranno durante l’orario di apertura del museo, dalle 08.30 alle 19. Inoltre saranno disponibili le audioguide a pagamento presso la biglietteria del museo che contengono anche il percorso di visita creato per i bambini. L’ingresso alla struttura è gratuito per i bambini, a pagamento per gli adulti.
  • Il MA*GA, Museo d’Arte di Gallarate propone il laboratorio “Cartoline creative – Un paesaggio mai visto!” rivolto ai bambini dai 4 ai 12 anni. Tutti i bambini sono invitati a creare una cartolina inventando un paesaggio fantastico. L’attività è gratuita per tutti e avrà inizio alle ore 16. E’ prevista la prenotazione chiamando il numero 0331 791266 o mandando una mail all’indirizzo didattica@museomaga.it

Anche in VENETO, l’iniziativa Famiglie al Museo propone davvero tante occasioni di divertimento:

  • Il Museo di Storia Naturale di Venezia propone una ludovisita: i bambini saranno accolti da un grande scheletro di balenottera lungo quasi 20 metri e da quello di un giovane capodoglio. Nella galleria loro dedicata i piccoli visitatori giocando assieme ai genitori, scopriranno tante curiosità sulle caratteristiche, abitudini di vita, ecologia e tutela di questi enormi mammiferi. L’attività è gratuita per tutti; sono previsti due turni, alle 11 e alle 15. L’ingresso alla struttura è invece a pagamento.
  • Museo della Ceramica G. Roi di Bassano del Grappa propone il laboratorio didattico “Toccare è fare”. L’attività è gratuita per tutti mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento.
  • Il Museo di Storia Naturale di Verona propone il laboratorio e il percorso guidato “Animali fantastici”. Le attività avranno inizio alle ore 14 e sono gratuite per tutti. Per l’ingresso alla struttura sono previsti biglietti ridotti sia per adulti che per bambini.

Anche il TRENTINO ALTO ADIGE propone alcune belle iniziative per avvicinare i bambini alla cultura:

  • Il Museo Diocesano Tridentino propone la visita guidata alla mostra “La città sottile”: un teatro di cose, di figure, di mondi che si intrecciano e si definiscono l’un l’altro; è fatta dei rumori del traffico e di silenzi, di immagini in bianco e nero e di colori, di luci e di buio. Il laboratorio è rivolto ai bambini dai 5 ai 12 anni ed è gratuito per tutti. Gli orari sono: 9.30-12.30 e 14.00-17.30.
  • MUSE, il Museo delle Scienze di Trento propone il laboratorio, adatto a tutte le età, “La scatola dei sensi” e lo show “Camminare sulle uova”. L’attività è gratuita mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento per gli adulti e gratuiti per i bambini sotto i 6 anni d’età.

Queste, invece, sono le attività in programma in FRIULI VENEZIA GIULIA:

  • Il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, in provincia di Udine, propone l’attività “Caccia al tesoro” rivolta a bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. L’attività è gratuita per tutti mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento solo per gli adulti.
  • Il Museo di Storia Naturale di Pordenone propone il laboratorio “Animali dai mondi lontani” con giochi e attività tra leoni, iene, bufali e ippopotami. La giornata prevede un “viaggio tra i musei” della città, spostandosi da un museo all’altro lungo l’asse del fiume Noncello in bici o a piedi e la possibilità di pranzare assieme al parco del castello di Torre. L’attività è gratuita per tutti ed è prevista la prenotazione obbligatoria chiamando i numeri 0434392950-3479820337 o mandando una mail a museo.storianaturale@comune.pordenone.it
  • Il Museo Cristiano e Tesoro del Duomo a Cividale del Friuli, in provincia di Udine, propone il laboratorio “Abbiamo Ratchis nel sacco” che consiste nella decorazione di un sacco. L’attività è rivolta ai bambini dai 5 ai 12 anni. Gli orari previsti sono 11.30 e 16.00 e l’attività è a pagamento per tutti i bambini.

E per chi abita in EMILIA ROMAGNA? Ecco alcune delle iniziative in programma:

  • La Galleria Nazionale di Parma propone la visita guidata alla scoperta del grande tipografo Giambattista Bodoni, creatore della grafica moderna e dei caratteri a stampa che tutti noi utilizziamo sul nostro pc. Il laboratorio è adatto a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni ed è completamente gratuito. E’ prevista la prenotazione chiamando il numero 370 3262016.
  • Il Castello dei burattini presso il Museo Giordano Ferrari di Parma offre visite guidate e spettacoli dei burattini per bambini dai 3 anni in su. Le visite guidate si svolgeranno a partire dalle ore 11. L’attività è gratuita per tutti mentre l’ingresso al castello è gratuito per i ragazzi fino a 18 anni, a pagamento per gli adulti.
  • La Pinacoteca Nazionale di Bologna propone una divertente visita guidata animata che permetterà, a grandi e piccini, di “calarsi nei panni” dei personaggi dei quadri della Pinacoteca. L’attività inizierà alle ore 16 e ha un costo di 4€ a nucleo familiare, cioè per ogni famiglia paga solo un adulto! E’ prevista la prenotazione chiamando il numero 3284017215 o mandando una mail all’indirizzo anna.stanzani@beniculturali.it

La TOSCANA patria dell’arte e della cultura italiana, non poteva non aderire a un’iniziativa così importante. Sono davvero tante le attività in programma di cui vi forniamo informazioni su quelle più interessanti:

  • Il Museo Casa di Dante di Firenze propone una visita guidata nelle stanze che ospitarono il Sommo Poeta durante la sua vita. La visita è consigliata per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, dalle 16 alle 17.
  • Il Museo Salvatore Ferragamo propone una visita guidata  alla scoperta dell’affascinante mondo delle fiabe, tra scarpe e calzolai, passato e presente, cinema e fumetti. L’attività è gratuita per tutti mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento solo per gli adulti. E’ richiesta la prenotazione chiamando ai numeri 0553562466-05535622417 o mandando una mail all’indirizzo giulia.balzoni@ferragamo.com
  • Il Museo di Palazzo Vecchio propone diversi laboratori adatti a bambini di tutte le età. Il laboratorio “Piccole storie di colori: rosso” è adatto ai bambini dai 4 agli 8 anni e comincerà alle ore 10. Il laboratorio “Guidati da Guido Vasari” è rivolto ai ragazzi dai 10 anni in su e comincerà alle ore 11.30. Il laboratorio “Firenze, la mia città” è adatto per i bambini dagli 8 anni in su e l’inizio è previsto per le ore 11.30. Alle 15 e alle 16.30, per tutti i bambini dai 6 anni in su è in programma il laboratorio “Il Palazzo gioca”. Le attività sono tutte gratuite mentre per l’ingresso alla struttura il biglietto è gratuito per le famiglie formate da uno o due adulti accompagnatori e un massimo di 3 bambini. E’ possibile prenotare un laboratorio chiamando i numeri 0552768224, 055-2768558 o mandando una mail all’indirizzo info@muse.comune.fi.it

Questi gli eventi in programma nelle MARCHE:

  • Il Museo Civico Paleontologico di Matelica, in provincia di Macerata, propone un viaggio illustrato e divertente per scoprire l’origine e l’evoluzione della vita sulla terra. L’attività, gratuita per adulti e bambini, è in programma alle ore 15.30-17.30.
  • Il Museo della Città di Ancona organizza l’attività “La famiglia in un click” per bambini e ragazzi dai 6 agli 11 anni. L’attività costa 2 euro a bambino. E’ prevista la prenotazione chiamando il numero 0712225037 o mandando una mail all’indirizzo museodellacittà@comune.ancona.it

E l’UMBRIA cosa propone? Scopriamolo subito:

  • Il Museo del Monastero delle Orsoline di Calvi dell’Umbria a Calvi dell’Umbria, in provincia di Terni, propone la visita tematica alla scoperta della Collezione Chiomenti. La visita inizierà alle 16.30 ed è gratuita per tutti. L’ingresso alla struttura è gratuito per le famiglie che aderiscono all’iniziativa.
  • La Galleria Nazionale dell’Umbria, a Perugia, propone una divertente visita-laboratorio legata al mondo della fotografia e alle mille suggestioni che offre. La visita è adatta a bambini dai 4 a 10 anni ed è gratuita per tutti. L’ingresso alla struttura, invece, è a pagamento per i genitori.

Anche in tutto il LAZIO, le famiglie potranno spaziare tra tantissimi divertimenti:

  • La Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma propone il gioco “La ruota e la gabbia” per bambini dai 6 agli 11 anni. Durante l’attività, genitori e figli sono chiamati a scegliere e a condividere un oggetto del vissuto quotidiano e a trasformarlo insieme in un’opera d’arte. Il costo dell’attività è di 7 euro a bambino mentre il genitore paga solo l’ingresso.
  • Il Museo di Roma in Trastevere propone la visita guidata nel cuore popolare di ieri e di oggi, con un tuffo nel folklore ottocentesco! La visita è gratuita per tutti. L’ingresso alla struttura è a pagamento: il biglietto ridotto è riservato agli adulti con bambini e gratuità fino ai 18 anni.

Le iniziative non mancano neanche in ABRUZZO:

  • Il Forte Spagnolo, a L’Aquila, propone una visita guidata al cantiere di restauro del Mammuthus Meridionalis Vestinus. Una singolare occasione per guardare da vicino lo straordinario reperto, uno scheletro quasi completo di più di un milione e mezzo di anni fa, in perfetto stato di fossilizzazione. La visita è consigliata per i bambini in età scolare ed è gratuita per tutti.
  • Il Museo Archeologico Nazionale di Campli, in provincia di Teramo, propone il gioco a squadre tra le sale del Museo con indovinelli, prove di abilità e attività pratiche per poter diventare la famiglia più in vista dei Pretuzi! L’attività per bambini dai 6 ai 10 anni è gratuita per tutti mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento per gli adulti.

Queste, invece, sono le attività in programma in MOLISE:

  • Il Parco archeologico di Larinum prevede una visita con laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni. L’attività prevede una visita guidata gratuita della città di Larino che condurrà i visitatori alla scoperta dei suoi tesori: il parco archeologico con l’anfiteatro romano e Villa Zappone, la basilica cattedrale di San Pardo e il Palazzo Ducale. La visita è completamente gratuita per tutti. Gli orari sono: 10.00-13.00; 15.00-17.00. E’ prevista la prenotazione al numero 3404745338 o mandando una mail all’indirizzo sedularino@gmail.com
  • Il Parco archeologico e Museo della città di Saepinum-Sepino Altilia propone un laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni che condurrà i più piccoli alla scoperta del mondo dei nostri antenati. Gli orari sono: mattino:10-13; pomeriggio: 14,30-17,30. La visita guidata è gratuita. Il costo di un laboratorio è di euro 3,00; di due laboratori è di euro 5,00 a partecipante grande o piccolo che sia. L’accesso al sito è gratuito, mentre al museo è a pagamento € 1,00 (dai 18-25 anni) € 2,00 (dai 25 ai 65 anni); gratuito sotto i 18 e sopra i 65. E’ prevista la prenotazione chiamando il numero 327 8538671 o mandando una mail all’indirizzo edu.sepinopietrabbondante@gmail.com

Ed eccoci arrivati alla CAMPANIA con tanti eventi in programma:

  • Il Museo Civico Archeologico di Bisaccia propone una visita guidata per bambini dai 9 ai 12 anni durante la quale verrà dato particolare rilievo alla così denominata “Tomba della Principessa”. L’ingresso e la visita sono gratuiti per le famiglie nel giorno dell’evento. Gli orari sono: 11-13;17-19, visita possibile in tutto l’orario dell’apertura. E’ prevista la prenotazione al numero 0827-89169.
  • Il Museo Paleontologico del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano a Magliano Vetere offre una visita guidata con laboratorio per bambini dai 6 anni in su. Le attività si svolgeranno nel seguente orario: dalle 10:00 alle 13:00 e sono gratuite per tutti.

Questi, invece, sono gli eventi in programma in PUGLIA:

  • L’Antiquarium e parco archeologico Canne della Battaglia propone una visita guidata per i bambini in età scolare. Gli orari della visita sono: 10.00-13.00. L’attività è gratuita per tutti.
  • Il Museo del Confetto di Andria propone una visita alla Fabbrica di Confetti “Mucci Giovanni” di Andria, dove i bambini dai 7 ai 14 anni potranno perdersi tra i profumi e i ricordi di un tempo. La visita è completamente gratuita per tutti.

Anche in BASILICATA ci sono diverse attività in programma:

  • Il Museo delle Tradizioni Locali di Viggiano propone una visita guidata per i bambini dai 5 anni in su durante la quale potrete conoscere il lavoro agricolo e pastorale, i mestieri artigianali e la vita domestica dell´antica Viggiano. L’attività è completamente gratuita per tutti.
  • Il MUSMA. Museo della Scultura Contemporanea di Matera propone una visita guidata e un laboratorio ludico per i bambini dai 5 ai 10 anni. Gli orari sono: visita: 10.30;  16.30;
    lab: 12.00; 18.00. Il costo dell’attività è di 5 euro a famiglia mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento, con il biglietto ridotto per i genitori e i ragazzi/bambini dai 6 ai 18 anni, 3,50 euro. E’ prevista la prenotazione chiamando al numero +39 366 9357768.

E la CALABRIA cosa offre? Ecco alcune attività in programma:

  • Il Museo diocesano “Mons. Aurelio Sorrentino” propone il laboratorio RITAGLI IN FAMIGLIA durante il quale bambini  e genitori saranno guidati in visita alle collezioni museali, lungo un percorso espositivo che offrirà loro la possibilità di compiere un piacevole viaggio nel tempo attraverso diverse forme d’arte. Le attività si svolgeranno in due turni: h 10 e h 11,30. Ingresso e visita guidata saranno, comunque, possibili h 9-13. Le attività sono gratuite per tutti mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento solo per i genitori.
  • Il Museo della Certosa di Serra San Bruno propone una visita guidata al museo per famiglie… con i bambini invitati a seguire le orme di San Bruno e dei suoi monaci con relativo laboratorio. Le attività, rivolte ai bambini dai 5 anni in su, sono gratuite per tutti. E’ prevista la prenotazione chiamando il numero 096370608 o mandando una mail all’indirizzo servizieducativi@lacertosa.org

La SARDEGNA, invece, propone una solta attività. La collezione d’arte sarda Luigi Piloni propone una visita guidata per ragazzi dai 10 ai 12 anni. Per il giorno 13 ottobre  2013 l’orario sarà dalle ore 09.00 – alle ore 20.00 durante la quale ci saranno visite guidate per undici ore consecutive. La visita è completamente gratuita per tutti.

Infine, in SICILIA, ci sono diverse attività tra cui:

  • Il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi propone una caccia al tesoro animata per bambini e ragazzi dai 3 ai 12 anni. Le attività saranno possibili tra le 10 e le 18. Le attività sono gratuite mentre l’ingresso alla struttura è a pagamento per gli adulti (biglietti ridotti per i residenti, biglietti interi per i non residenti). E’ prevista la prenotazione chiamando il numero 0922621657 o mandando una mail all’indirizzo didattica@parcovalledeitempli.it.
  • Il Museo del giocattolo di Catania offre una visita guidata per i bambini dai 5 anni in su.

E allora non perdete altro tempo e uscite a divertirvi!

 

Firma: Stella Dibenedetto

Notizie Correlate

Commenta