Fare il Didò in casa: giochi sicuri per i vostri bambini

Giochi sicuri e atossici.Procedimento per il Didò naturale fatto in casa.

Una delle preoccupazioni principali dei genitori è che i bambini, fin da piccolissimi, giochino con dei giochi che siano sicuri, atossici e che appunto non possano causare dei danni ai loro piccoli.

Bambina che gioca con la pasta modellabile

Per esempio per un neonato è importante che non ci siano parti piccole o staccabili, in modo tale che non le ingeriscano o non le infilino nel naso.

Per quelli più grandicelli si possono creare invece dei giochi da fare insieme a voi genitori, in modo tale che i vostri figli si divertano anche nella fase più creativa. E’ il caso della “ricetta” che vi diamo oggi, quella del Didò fatto in casa.

Alzi la mano chi non ha mai giocato con questa pasta modellabile! In commercio ne esistono di diversi colori con cui si possono realizzare oggetti, pupazzetti e tutto ciò che suggerisce la fantasia.

Perchè allora il Didò fatto in casa, anzichè comprarlo? A parte il motivo economico, che può interessare o meno, quello fatto in casa composto da ingredienti naturali, non è tossico e se per caso viene ingerito non succede nulla.

Pronti allora per diventare dei piccoli creatori? Ecco gli ingredienti necessari:

  • 1 tazza di sale fino 
  • mezza tazza di maizena 
  • 2 tazze di farina 
  • 2 cucchiai olio 
  • 2 tazze di acqua
  • 1 cucchiaio di cremor tartaro se la tazza è piccola, 2 se è grande (lo trovate nei supermercati più forniti)
  • coloranti alimentari a piacere (potete usare anche delle spezie, come lo zafferano).

Procedimento: 

  • Mescolate tutti gli ingredienti in una bacinella
  • per ultimo aggiungete il colorante e continuate a mescolare
  • mettete la pastella che avete ottenuto in una padella antiaderente e cuocete a fuoco medio qualche minuto fino a quando il tutto si addensa
  • una volta pronto rovesciate il composto sul tavolo e lasciatelo raffreddare e poi..spazio libero all’immaginazione!

Ultimo consiglio: il Didò naturale si conserva bene in un vasetto di vetro o di plastica con un tappo o in un sacchetto per alimenti fuori dal frigo; se lo mettete in frigorifero dura ancora più a lungo.

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta