Francesco, tra Papa e Capitano, è il nome più usato a Roma

Francesco è il nome più diffuso nella Capitale: merito solo del Papa?

Saranno in tanti quest’anno i bambini che hanno festeggiato l’onomastico il 4 ottobre, soprattutto se ci si trova nella Capitale.

Francesco sembra infatti essere il nome che va per la maggiore al momento a Roma. Molti lo chiamano già “effetto Bergoglio” ma, ad onor del vero, dobbiamo ammettere che il successo dell’appellativo sembra avere radici ben più lontane dell’elezione dell’ultimo Papa.

San Francesco è infatti il patrono d’Italia e già questo ha da sempre dato un notevole impulso al nome in tutta la Penisola. Per la Capitale poi c’è lui, Francesco Totti, e si sa bene come in città la fede calcistica sia qualche cosa di non poi così lontano da quella religiosa.

Ecco allora che solo nel 2012 ben 648 bambini romani hanno ricevuto in dono il nome di Francesco.

L’elezione del Papa ha poi posizionato la fatidica ciliegina sulla torta: da marzo ad oggi ben 428 nuovi Francesco sono nati all’ombra di San Pietro.

Così,

se nel 2012 i 781 Lorenzo avevano superato Francesco, fermo a 648,

nel 2013 i ruoli sembrano destinati ad invertirsi. Che sia per il Papa, il Capitano o la tradizione cristiana, Francesco sembra insomma destinato a trionfare: che ne pensate?

Firma: Francesca Testa

Notizie Correlate

Commenta