“Non lasciateli dormire nelle sdraiette “: l’appello di una mamma (FOTO)

I genitori di un bambino di 3 mesi lanciano un allarme sull’uso della sdraietta dopo che avvenuto il dramma.

kayden sulla sdraietta

Care unimamme, avere a che fare con i bimbi piccoli è impegnativo e l’attenzione deve essere massimo, perché purtroppo possono bastare pochi istanti che cambiano la vita.

Quella che doveva essere una tranquilla domenica per una coppia di genitori si è infatti trasformata in un dramma.

Jeremy Rainsford e Emma Grange, originari di Perth in Australia, hanno voluto condividere la loro esperienza per allarmare i genitori.

L’appello dei genitori sull’uso della sdraietta a tutte le famiglie 

Jeremy infatti aveva appena finito di dare il biberon a suo figlio Kayden di tre mesi, gli aveva fatto fare il ruttino e poi, lo aveva messo nella sdraietta per dormire, come aveva fatto già tante volte.

Jeremy poi è andato in bagno, credendo che suo figlio fosse al sicuro, senza pensarci troppo, visto che si trattava di un gesto quotidiano, senza alcuna preoccupazione. Ma è successo il dramma.

C’è voluto solo un minuto e quando Jeremy è tornato a controllare il piccolo Kayden, il bimbo era pallido e inerte.

Jeremy ha dichiarato al sito locale 7news che ha immediatamente chiamato l’ambulanza e che gli ha praticato il massaggio cardiaco. Il bambino è stato portato in ospedale, ma più tardi è morto tra le braccia dei suoi genitori, i quali ovviamente non si danno pace, perché fino a qualche ora prima era felice e sorridente. Una tragedia davvero impensabile.

Jeremy e Emma hanno deciso di parlare della morte del loro bambino per rendere gli altri genitori più consapevoli di quello che può accadere quando si lasciano i bimbi incustoditi. “Non lasciate che i bimbi dormano in quelle sdraiette e non lasciateli troppo a lungo, ha detto la signora Granger a 7 News.

Vogliamo aiutare a rendere gli altri genitori più coscienti del fatto che ci vogliono solo cinque minuti per voltarsi o uscire e il bambino nel frattempo se n’è andato“.

Voglio evitare che questo succeda ad altre persone, perché è il peggior incubo di un genitore“.

Jeremy e Emma dicono che non è colpa della sdraietta, ma pensano che Kayden sia soffocato nel suo vomito.

L’appello di questi genitori è di non lasciare i bambini incustoditi e sperano così di salvare la vita di altri bambini.

Nel frattempo un amico di famiglia ha lanciato una raccolta fondi su Gofundme per i funerali del piccolo Kayden.

E voi unimamme cosa ne pensate?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta