“Ghiaccioli per vagina”: il rimedio post parto che non avreste mai immaginato

Il papà Martin Wanless ha suggerito un metodo piuttosto curioso per alleviare i dolori post parto della moglie.

profilattici post parto

 

Il parto lascia una mamma dolorante e alla ricerca di qualche metodo per alleviare un po’ il gonfiore, ecc.. ora un neo papà ha diffuso una soluzione davvero creativa per andare incontro alle esigenze delle donne.

profilattici post parto: come possono aiutare le mamme

Martin Wanless ha riempito alcuni profilattici con acqua e poi li ha messi nel freezer.

Ne è risultato uno strumento utilissimo per le mamme reduci dal parto, “ha la forma perfetta per stare tra le gambe delle mamme e diminuire il dolore e il gonfiore”.

Se questo metodo vi sembra un po’ dubbio e inusuale, sappiate che anche un’ostetrica provetta come Katie Page raccomanda profilattici congelati alle sue pazienti.

“Riempite un profilattico d’acqua, legatelo e mettetelo nel freezer, per farne un tubo di ghiaccio. Avvolgetelo in una maglietta, calza a pennello per il perineo”.

Chi fosse allergico al lattex può usare una scatola di piselli per ottenere gli stessi risultati.

Se prima le mamme creavano dei cuscinetti ghiacciati da porre tra le gambe, ora questi profilattici- ghiacciolo offrono una valida alternativa.

In questo modo potrete anche disfarvi dei profilattici che stanno per scadere, dal momento che li avete lasciati nel cassetto per molto tempo.

Wanless non desidera prendersi il merito di questa invenzione di cui si parla su The Stir, a quanto pare la moglie è stata accolta in ospedale con un intero stock di profilattici nel freezer preparati dalle ostetriche. Ad ogni modo il suo messaggio è diventato virale.

Infine ricordatevi che anche le bustine del thé possono costituire un’alternativa ai ghiaccioli profilattici.

Le proprietà anti inti-infiammatorie del thé nero possono lenire il dolore perineale delle emorroidi e delle lacerazioni”.

Unimamme, sentitevi libere di chiedere al vostro ginecologo di questo “metodo”, con la sua “benedizione” potreste trovare un po’ di sollievo dai dolori post parto, dopotutto uno studio recente ha dimostrato che partorire è come uno sport estremo.

Voi li userete?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta