Gioco e riciclo: costruiamo un portapenne per Natale

Ecco come poter realizzare un bel portapenne fai da te insieme ai nostri bambini utilizzando materiali da riciclo.

Riciclo, riciclo, riciclo… Ogni mamma è anche un’ottima economa e pertanto pensa sempre a come poter riutilizzare qualcosa che, altrimenti, finirebbe nel cestino dei rifiuti. Inoltre in questo periodo dell’anno, con le vacanze alle porte, qualche idea per occupare il tempo è comoda…

Ecco un esempio per poter riutilizzare i rotoli (finiti) della carta igienica e/o quelli della carta utilizzata in cucina. Da questi oggetti, a prima vista inutili, potremmo far venire fuori, per esempio, degli utilissimi quanto coloratissimi portapenne! Questa sarebbe un’idea, ma tante altre cose ci sarebbero da fare…bisogna solo dare spazio alla fantasia, e questa, di sicuro, a noi unimamme non manca.

Divertiamoci con i nostri bimbi a impiastricciarci di colla e di colori, o, se non vogliamo sporcarci più di tanto, armiamoci di nastro adesivo e carta da regalo, chiaramente quella avanzata dai pacchetti. Se poi vogliamo essere very professional possiamo anche arricchire il tutto con materiali più adatti al fai da te, per esempio la carta da decoupage.

PORTAPENNE CON ROTOLI DI CARTA IGIENICA – Il procedimento è semplice e richiede davvero poco tempo.

Materiale necessario:

  • Rotoli di carta igienica o di carta casa
  • Forbici
  • Colla vinilica
  • Colori
  • Nastro adesivo
  • Taglierino
  • Avanzi di carta da regalo o di carta di giornale.

Vediamo insieme come bisogna procedere affinchè il nostro rotolo si trasformi:

  • prendere quanti più rotoli finiti possibile,
  • tagliare, con un taglierino, i rotoli all’altezza che più ci piace per rendere il lavoro più variegato, o, lasciare anche tutti alla stessa altezza, tranne, chiaramente, quelli della carta da cucina che, invece, sono troppo alti e che per cui vanno ridimensionati,
  • a questo punto due sono le alternative: o si colorano e disegnano a nostro piacimento o, cosa più semplice e più veloce, si rivestono con diversi pezzi di carta da regalo, o, laddove mancasse, anche con della semplice carta da giornali,
  • incollare, sovrapponendoli, i due lembi esterni della carta,
  • prendere il coperchio di una scatola di scarpe, rivestire anche questo e poi attaccarvi sopra i rotoli, in precedenza decorati, posizionandoli tutti uno vicino all’altro e incollarli tra di loro per renderli più stabili.

Una variante alla soluzione appena descritta è quella di mettere tutti i rotoli decorati all’interno di una scatola (anche di scarpe), anch’essa abbellita, incollandoli sia tra di loro che sulla base.

Chiaramente il modo di decorare i rotoli è del tutto indicativo, ognuna può farlo come meglio crede, appiccicando adesivi, aggiungendo glitter e via dicendo.

A fine lavoro, mamme e bambini saranno davvero orgogliosi del risultato ottenuto.

Beh, non ci resta che augurarvi buon lavoro e buon divertimento!

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta