7° Settimana di Gravidanza



Sei ormai giunta alla settima settimana di gravidanza, ovvero nel secondo mese, e la tua vita, come avrai potuto notare è cambiata. Ti senti diversa e la consapevolezza di essere una mamma è sempre più forte. Il tuo piccolo sta crescendo dentro di te e, giunto a questa settimana, quello che sembrava un alieno inizia ad assumere sembianze umane. Vediamo cosa succede in questi giorni al tuo corpo e a quel piccolo essere che hai in grembo.

Settima settimana di gravidanza

Il piccolo fagiolino che cresce in te è ancora definito embrione, potremo definirlo feto solo dopo la decima settimana di gravidanza.

Cosa accade a te

Il tuo corpo inizia a subire delle modificazioni, probabilmente anche all’esterno. Se hai sempre avuto un ventre piatto è possibile che tu lo veda aumentare di volume. Ebbene si, nel tuo grembo c’è un piccolo essere che, da qui a qualche mese, ti riempirà la vita e ti renderà mamma.

Il tuo stimolo a fare pipì è sempre più frequente perché l’utero comincia a farsi spazio e a premere sugli altri organi, vescica in primis. È probabile che tu possa avere anche problemi di stitichezza, se succede cerca di evitare di assumere lassativi ma, al limite, utilizza dei microclismi acquistabili in farmacia. Mangia quanto più frutta possibile.

gravidanza

I soliti malesseri tipici della gravidanza – nausea, vomito, mal di schiena, intolleranza ad alcuni odori, umore instabile, senso di gonfiore, fastidi al seno – ti fanno sempre compagnia, ormai sarai abituata a conviverci. Dai stringi i denti, presto si allieveranno o, addirittura, spariranno.

Il muco cervicale diventa più denso per formare il classico tappo dello stesso canale cervicale che “cadrà” solo nel momento del travaglio per lasciare libero il passaggio al nascituro.

Cosa accade al bambino

Anche in questa settimana, più delle precedenti, avvengono straordinari cambiamenti. La tua creatura inizia ad assumere le sembianze umane. La coda è quasi sparita del tutto anche se la testa è ancora molto grande in rapporto al resto del corpo. Iniziano a formarsi i vasi sanguigni e compaiono le prime cellule del sangue, i globuli rossi. Il piccolo cuore, che nel frattempo batte fino a 150 volte al minuto (quasi il doppio di un adulto), comincia a pompare il fluido attraverso i vasi sanguigni.

In questa settimana si abbozzano gli organi genitali anche se è ancora impossibile definirne il sesso. Il cervello continua a svilupparsi, così come il cuore, i reni, l’intestino, i polmoni, il fegato e il pancreas.

Naso, vescica, esofago e lingua sono in fase di trasformazione, da un semplice abbozzo iniziano a prendere la loro forma. Anche gli occhi si posizionano nella parte anteriore del volto, iniziano a formarsi anche le palpebre. La pelle è ancora trasparente tanto da lasciare intravedere le vene. La placenta si è ormai formata e il cordone ombelicale è diventato più lungo. La bocca, al momento, risulta essere una piccola rientrata nel viso.

L’embrione misura, in media, circa 8 millimetri, pesa pochi grammi e ha le dimensioni di un pisello.Tuo figlio, anche se tu non lo percepisci, è in continuo movimento all’interno del sacco amniotico. Sguazza nel liquido amniotico e nuota indisturbato.

Anche se tutto sembra ormai ben definito e avviato ricorda che è ancora pericoloso fare sport duri e sollevare pesi. Meglio evitare di correre rischi inutili.

Consigli per il papà

Trovi la tua compagna più bella ed eccitante del solito ma la voglia di avere un rapporto intimo con lei lascia il posto a una paura incontrollata di fare del male a lei e al tuo piccolo? Non è il caso. Il sesso in gravidanza è contemplato, a meno che non si sia in presenza di particolari problematiche, chiaramente meglio evitare il sesso particolarmente passionale per evitare di creare scossoni all’embrione che è, fino a questo momento, in una posizione un pochino “precaria”. Ricorda che il primo trimestre è particolarmente delicato per il tuo piccolo.

Ti potrebbero interessare anche:


Link utili

7° Settimana di Gravidanza

Commenta

Notizie Correlate