Un padre diventa difensore dell’allattamento al seno: “se potessi lo farei”

Project Breastfeeding, l’iniziativa di un papà per incoraggiare all’allattamento al seno.

project breastfeedingRacconta orgoglioso la sua storia su internet Hector Cruz, padre della piccola Sophia e novello paladino dell‘allattamento al seno in pubblico, senza tabù o imbarazzi di sorta.

E’ iniziato tutto quando, contrariamente alle aspettative, sua figlia ha avuto problemi di crescita nei primi giorni di vita: la bimba infatti era itterica e sotto peso, tanto da far consigliare al pediatra l‘aggiunta di latte artificiale ai suoi pasti, così da garantirle uno sviluppo adeguato.

I genitori però, invece di seguire pedissequamente i consigli del pediatra, hanno preferito informarsi meglio. Hector racconta con che frustrazione abbia appreso che proprio in quei giorni nessuno dei Consulenti per l’Allattamento del servizio pubblico fosse disponibile, tanto da costringerlo a rivolgersi ad alcuni gruppi di mamme presenti su Facebook.

Da quel momento per lui la questione dell’allattamento al seno di sua figlia era diventato un chiodo fisso e tale dedizione è stata premiata: l’uomo ha infatti trovato, grazie al social network, una consulente per l’allattamento che ha dischiuso a lui e sua moglie i  segreti di un allattamento ‘di successo’.

Ma c’è di più: Hector racconta come si sia reso conto solo in quel momento dell‘importanza che tale atto racchiude in sè, del legame profondo che crea tra madre e figlio, tanto da fargli dichiarare che se tornasse indietro, si istruirebbe prima, al meglio, così da aiutare la moglie da subito ad affrontare in modo corretto i problemi dell’allattamento.

Project Breastfeeding: il progetto di un papà

In seguito a quella toccante esperienza, Hector ha deciso di dare vita all’iniziativa ‘Project: Breastfeeding’, tesa ad esorcizzare il tabù dell’allattamento al seno in pubblico: in pratica si tratta di una serie di foto che ritraggono nuclei familiari con una donna che allatta al seno.

Ma l’obiettivo di Hector è soprattutto quello di far capire alle donne che i loro mariti o compagni possono e vogliono supportarle e aiutarle nel percorso dell’allattamento al seno

Per ricordare a tutti che l’allattamento al seno è una cosa naturale, bella e importante e che non ci si deve vergognare affatto a farlo in pubblico.

Voi unimamme cosa ne pensate, siete d’accordo?

 

Firma: Paola Giglio

Notizie Correlate

Commenta