I bambini prendono troppi antibiotici?

Ai bambini vengono dati troppi antibiotici? Secondo una ricerca americana sì.

Certamente gli antibiotici sono fondamentali quando c’è un’infezione di origine batterica: ad esempio in caso di febbre alta che dura per più di un paio di giorni, il pediatra li prescrive per eliminare il motivo dell’innalzamento della temperatura.

Secondo quanto pubblicato invece sulla prestigiosa rivista Pediatrics e viene riportato dal sito salute24 del Il Sole 24 ore invece, i bambini prenderebbero troppi antibiotici e spesso senza motivo.

Secondo un recente studio, condotto dal Centers for disease control and prevention (CDC) emerge che circa il 71% delle infezioni gastrointestinali provocate dal batterio Clostridium diffuse nei bambini sotto i due anni d’età può essere provocata proprio dagli antibiotici. 

Inoltre, sempre secondo il CDC, nella maggior parte dei casi gli antibiotici – prescritti per infezioni alle vie respiratorie – sono inutili, perché appunto queste infezioni non avrebbero bisogno degli antibiotici per essere trattate. Altro monito anche ai genitori, che spesso ne abusano per  mal di gola, otiti o bronchiti. Così facendo si può esporre i bambini ad inutili rischi per la salute, oltre a far sviluppare loro delle infezioni resistenti agli antibiotici.

E voi unimamme, come vi comportate con l’uso degli antibiotici?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta