L’ordine di nascita in famiglia influenza la carriera futura

Uno studio analizza come avere fratelli possa influenzare le possibilità di carriera.

Unimamme, sappiamo che i fratelli i le sorelle sono molto importanti, ma avete mai immaginato che potessero avere un ruolo sulla futura carriera dei piccoli?

Ordine di nascita e carriera: uno studio

Una ricerca commissionata dalla Disney ha preso in considerazione:

  • 500 persone di successo
  • in 11 diversi gruppi di carriere

per scoprire quali gruppi di bambini fossero più propensi ad avere successo in determinati ambiti di lavoro.

Si è scoperto che:

  • i bambini di mezzo avevano il 30% di possibilità in più di diventare CEO
  • gli olimpionici avevano il 41% di possibilità in più di essere figli di mezzo
  • gli astronauti avevano il 29% di chances in più di essere i figli maggiori
  • le rockstar avevano il 25% di possibilità in più di essere i maggiori
  • anche le star dei reality avevano il 32% di possibilità in più di essere i maggiori

Gli artisti, in generale, avevano il 181% di possibilità in più di essere figli unici.

La psicologa Emma Keny ha commentato così: “le ricerche condotte negli ultimi mesi hanno mostrato che l’ordine di nascita è un fattore significativo nel determinare le tipologie di impiego tra fratelli, su tutto ci sono più casi tipici che eccezioni”.

Un’altra ricerca ha dimostrato che gli ingegneri e scienziati provenivano con più probabilità da famiglie numerose (4,66 bambini su una media di 2,44).

Unimamme, cosa ne pensate di questi risultati riportati su Indy 100?

Vi lasciamo con alcune indicazioni su chi sposare se siete figli primogeniti, ultimi o di mezzo.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta