Ibby Camp 2: una settimana per promuovere il diritto alla cultura a Lampedusa

Arriva Ibby Camp 2: una settimana per promuovere il diritto di tutti i bambini alla cultura e alla libertà.

L’organizzazione no profit Ibby (International Board on Books for Young people), impegnata nella promozione dell’incontro tra i libri e i ragazzi in tutto il mondo, in occasione della Giornata internazionale dei diritti del fanciullo, il 20 novembre , ha organizzato un secondo campo per aprire l’immaginazione dei bambini, dei ragazzi lampedusani e migranti all’idea di una vita con i libri.

Dal 15 al 22 novembre, a Lampedusa e a Linosa sono stati coinvolti oltre 35 volontari tra:

  • operatori del settore
  • scrittori
  • insegnanti
  • librai
  • autori

Sempre in occasione della settimana dedicata ai diritti del fanciullo, sono stati realizzati più di 49 incontri nelle scuole coordinati da Ibby Italia. Per sette pomeriggi, i bambini migranti, naufrahi sull’isola, hanno potuto passeggiare insieme ai bambini italiani fuori dallo spazio che gli è stato concesso.

Le associazioni coinvolte insieme a Ibby Italia sono:

  • Aitr
  • Amnesty International
  • Arci
  • Legambiente
  • Libera
  • Terre des hommes

Una settimana importante, dunque, per sottolineare il diritto di tutti i minori ad avere accesso alla letteratura, al cinema, all’arte, alla poesia ma anche per porre l’accento sul diritto a determinare la qualità della propria vita, in piena libertà.

Ibby Camp 2, è stata un’ulteriore tappa verso la realizzazione definitiva della Biblioteca.

E soprattutto, è un modo per far conoscere ai bambini il rispetto verso il prossimo, indipendentemente dal colore della pelle, mica male no?

 

 

 

 

 

 

 

Firma: Stella Dibenedetto

Notizie Correlate

Commenta