Il colore della pipì indica se si è salute, scopriamo quando preoccuparci

Il colore dell’urina ci aiuta a individuare, per tempo, alcuni problemi di salute. Più il colore è chiaro e meglio si sta, viceversa, il colore scuro deve essere interpretato come un campanello d’allarme

colore della pipì

Spesso i cambiamenti del nostro corpo ci indicano che qualcosa non va come dovrebbe andare, così come accade con le unghie, se cambiano forma e colore vuol dire che c’è un problema da non sottovalutare. Anche la nostra pipì ci può aiutare a individuare molte cose del nostro organismo. Infatti, a seconda del suo colore ha un significato diverso, scopriamoli insieme.

Il colore della pipì è un indicatore di buona salute, scopriamo quando preoccuparci

Dalla Cliveland Clinic hanno voluto far conoscere ai non addetti ai lavori a cosa corrisponda il colore della pipì facendo una raccomandazione ai lettori:

  • Se il colore della vostra urina cambia spesso aspetto, colore e odore conviene consultare un medico

e già, perché, per quanto possa sembrarci strano proprio controllando le nostre urine possiamo prevenire e curare un’eventuale malattia.

Ecco un’immagine molto esplicativa:

colore della pipì

L’urina ha, degli effetti medicamentosi in diversi ambiti, per esempio la si usa, in mancanza di qualsiasi medicamento, sulle scottature, sulle punture delle meduse e, addirittura, il medico tedesco Christian Franz Paullini, nel lontano 1696 scriveva che «L’urina è efficace su lesioni interne ed esterne, guarisce i tumori, agisce come lassativo, elimina la forfora, fa scomparire l’arrossamento dagli occhi, agisce contro le tumefazioni della gola e, se applicata sui polsi, abbassa la febbre».

Per quanto strano ci possa sembrare in realtà proprio la pipì, poi, ha aiutato diverse persone disperse a sopravvivere bevendo la propria urina ed evitando, in questo modo, la disidratazione e la morte.

E voi unimamme conoscete qualche rimedio miracoloso dell’urina? Intanto controllate il colore della vostra pipì e confrontatelo con quello dello specchietto fatto dalla Cliveland Clinic.

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta