Il maggio dei libri 2014: la kermesse dedicata alla lettura, ecco tutti gli appuntamenti da non perdere

Finalmente un’iniziativa utile per aprire la nostra mente e avvicinare tutti alla lettura. Vediamo di cosa si tratta.

maggio dei libri

Leggere apre la mente e la mantiene giovane, tanti sostengono che i libri sono proprio il cibo per l’intelletto e allora perché non prendere parte a una bellissima iniziativa che ha come obiettivo la sensibilizzazione alla lettura proprio per una crescita personale e culturale. Stiamo parlando della lodevole iniziativa Il Maggio dei Libri, una campagna nazionale promossa per avvicinare i più “distratti” alla lettura per arricchire le proprie conoscenze e aprire la mente.

Questa iniziativa, giunta alla sua IV edizione, è sponsorizzata dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con:

  • l’Associazione Italiana Editori,
  • sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con
  • il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

E ha anche il sostegno di alcune importanti istituzioni:

  • Presidenza del Consiglio dei Ministri,
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome,
  • Associazione Nazionale Comuni Italiani.

La campagna di sensibilizzazione, iniziata il 23 aprile, proprio nella Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, si concluderà il prossimo 31 maggio e quest’anno ha ben tre slogan che la rappresentano

  • “Un libro ti accende”,
  • “Cresci con noi”,
  • “Leggere non è mai un pacco”.

In questa edizione, come peraltro nelle precedenti, lo scopo degli organizzatori è quella di “fare uscire i libri dai soliti scaffali” per farli entrare in altri contesti:

  • scuole,
  • circoli,
  • parchi,
  • associazioni culturali,
  • uffici postali,
  • supermercati,
  • treni e
  • ristoranti

questo è reso possibile grazie alle collaborazioni con alcune grandi realtà:

  • Poste Italiane,
  • UniCoop Tirreno,
  • Librerie Coop,
  • Italo Treno,
  • Eataly,
  • Librerie Feltrinelli,

con l‘obiettivo comune di: “contagiare” tutti con la lettura!!!

Durante l’intero periodo della manifestazione in tutto il territorio nazionale, dal nord al sud, sarà possibile partecipare a diversi appuntamenti creati ad hoc, per conoscere i quali è possibile visitare il sito www.ilmaggiodeilibri.it.

Tutti possono ancora presentare un progetto librario grazie al quale catturare le attenzioni dei molti. Questi progetti poi saranno assegnati alla categoria di appartenenza tra le cinque presenti, ovvero

  • biblioteche,
  • scuole,
  • associazioni culturali,
  • strutture sanitarie e di reinserimento,
  • librerie

e al progetto migliore sarà poi assegnato il premio “Il Maggio dei Libri”.

Chiaramente un occhio particolare è dedicato ai più piccoli proprio per sottolineare l’importanza da parte di genitori e maestri di educarli alla lettura, un bimbo che legge sarà un adulto amante della lettura. Tanti i progetti a loro dedicati. Ecco quali:

  • “Un libro ti accende”, iniziativa promossa dal Centro per il Libro e la Lettura in collaborazione con il Salone del Libro rivolta alla scuole primarie e secondarie di I e II grado. I ragazzi hanno il compito di realizzare una rappresentazione grafica o un prodotto audiovisivo raccontando il loro rapporto con la lettura. Saranno premiati i migliori per ogni ciclo scolastico. Il premio? Chiaramente libri! Per conoscere tutti i dettagli di questo progetto è possibile visitare il sito www.cepell.it.
  • “La Valigia dei Libri”, un tour itinerante, giunto alla sua terza edizione, che quest’anno ha come tema “…Blog, social e Web un nuovo modo di raccontare”. Teresa Ciabatti e Christian Raimo gireranno per diverse biblioteche scolastiche coinvolgendo i ragazzi e donando alle scuole dei libri considerati indispensabili per la crescita e lo sviluppo dei futuri grandi lettori.
  • Presso il Salone del Libro, l’8 maggio, si terrà un’iniziativa dedicata agli adolescenti intitolata “Vari modi di raccontare il presente”, presenziata dal fumettista e blogger Marco Dambrosio, meglio conosciuto come Makkox, e dal giornalista e conduttore televisivo Diego Bianchi Zoro.
  • Altra iniziativa è “Cartoline da un libro” in collaborazione con Repubblica@Scuola, sul tema: “Un tweet per il tuo libro amato”.

E poi ancora…

  • “Amo chi legge…e gli regalo un libro”, una proposta a favore delle biblioteche, soprattutto quelle scolastiche, grazie alla quale è possibile donare i propri libri a una biblioteca a noi cara per renderli fruibili da tutti. Questo progetto è stato ideato dall’AIE (Associazione Italiana Editori), l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e l’ALI (Associazione Librai Italiani) che hanno voluto coinvolgere tutti dai singoli cittadini amanti della lettura ai librai.
  • Torna anche è-book, il concorso dedicato agli studenti universitari italiani promosso da AIE con il patrocinio di tutto il mondo accademico, che mette in palio ben 5 contributi di duemila euro ciascuno, come rimborso della retta universitaria o come buono d’acquisto per i testi universitari per coloro che ideeranno i migliori slogan nei confronti della lettura utilizzando al massimo 50 caratteri. Per coloro che fossero interessati a questa iniziativa è possibile leggere tutte le informazioni visitando il sito www.aie.it.

Per fortuna, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, Il Maggio dei libri, di anno in anno, ha avuto un aumento esponenziale delle adesioni, basta pensare che la sua pagina facebook dai 27.500 like del 2003 è passata a oltre 70.000 raggiungendo oltre 12milioni di utenti:

  • un incremento del 160% rispetto alla prima edizione.

Anche su Twitter i follower si sono moltiplicati, passando:

  • da 400 a oltre 4.500

e il sito ufficiale ha totalizzato oltre 280mila visualizzazione. Niente male no?

E voi unimamme cosa ne pensate di questa iniziativa “intellettuale”? Vi va di raccontarci le vostre letture preferite o quelle che hanno segnato la vostra vita?

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta