Il piu’ bel regalo per i nostri figli siamo noi!

Cosa regalare a Natale ai bambini? Ecco i giochi giusti per incuriosirli e giocare con loro.

bambini che giocano

Il Natale si avvicina e molti genitori sono alla ricerca del giocattolo giusto da regalare ai propri bambini.

Nei vari negozi di giocattoli presenti nelle città italiane, si può scegliere tra:

  • giochi di società
  • giochi elettronici
  • giochi all’aperto
  • giochi educativi
  • puzzle
  • costruzioni
  • veicoli radiocomandati
  • bambole.

Prima di esaudire i desideri dei propri bambini, però, è necessario porre molta attenzione alle caratteristiche del gioco.

Il giocattolo, infatti, non è solo uno strumento con cui il bambino può divertirsi durante la giornata ma dev’essere anche un oggetto con cui il bambino cresce e impara cose nuove.

Al giorno d’oggi, spesso i genitori utilizzano i giocattoli come se fossero delle babysitter. Alcuni genitori moderni, infatti, sono convinti che il loro dovere sia semplicemente recarsi in un negozio di giocattoli e acquistare l’ultimo modello di un veicolo radiocomandato o la Barbie appena immessa sul mercato.

Tornati a casa, la mamma e il papà si limitano a consegnare il gioco al bambino senza sedersi accanto al piccolo per spiegarvi come giocare e per divertirsi con lui. Un gesto che per molto può sembrare normale ma che, in realtà, può pregiudicare la crescita del bambino.

I genitori, infatti, preferiscono che i loro bambini giochino da soli mentre loro si occupano di altre vicende. In realtà, è un’attività sbagliata perché i più piccoli:

  • possono sentirsi rifiutati dai genitori
  • possono farsi male usando in modo sbagliato il giocattolo
  • possono diventare aggressivi e solitari essendo abituati a stare e a giocare da soli.

Il giocattolo, dunque, dev’essere usato anche per intensificare il legame tra genitori e figli: non c’è niente di più bello che condividere qualche ora con il proprio bambino giocando con lui.

La scelta migliore, in questo senso, è optare per un gioco costruttivo e divertente, come i Lego, che aiutano il bambino a sviluppare la creatività, e che rinsaldano il rapporto con i genitori i quali, per alcuni modelli in particolare, devono aiutare il piccolo a costruire il gioco.

Forse, però, il regalo più bello che si potrebbe fare ai più piccoli è acquistare i giochi da fare all’aperto che, spesso, i genitori non acquistano perché non hanno il tempo di portare i propri figli al parco per giocare con loro.

Eppure, fare un giro in bicicletta o fare una partita a calcio nel parco vicino casa, è il gioco più bello che si possa fare con i propri figli.

E allora, per questo Natale, non abbiate dubbi sul regalo da fare ai bambini: scegliete i giochi educativi che sappiano suscitare la curiosità del più piccolo e, soprattutto, scegliete i giochi da fare insieme a loro.

Firma: Stella Dibenedetto

Notizie Correlate

Commenta