Il tiralatte del futuro aspetta soprattutto i vostri suggerimenti!

Ingegneri, infermieri, madri, padri, esperti dell’allattamento si riuniscono per rinnovare il tiralatte, prezioso quando scomodo strumento per noi mamme.

donna con tiralatte

Solitamente si pensa al tiralatte come uno strumento che viene in aiuto alle famiglie durante il periodo di allattamento del figlio, all’inizio di quest’anno però, in un provocatorio articolo comparso sul New York Times, due scrittori si sono chiesti come mai nessuno abbia ancora lavorato sul design di questo preziosissimo oggetto.

Il famoso tiralatte infatti non è cambiato praticamente di una virgola, da quando fu inventato all’inizio del 20° secolo.

Ecco perché si è reso necessario un meeting di “esperti” (un hackathon) i prossimi 20 e 21 settembre presso il MIT Media Lab. L’appuntamento, dal titolo: “Make the Breast Pump Not Suck Hackathon” vedrà la partecipazione di:

  1. ingegneri
  2. progettisti
  3. mamme
  4. papà
  5. infermieri
  6. consulenti per l’allattamento
  7. ricercatori di salute pubblica

Tutti i partecipanti si impegneranno quindi per un bel restyling.

Sul portale dell‘hackathon, pur vantando gli innegabili pregi del tiralatte per la salute del piccolo e quella dei prematuri, si evidenziano anche tutti i difetti:

  1. il sistema è rumoroso
  2. ci sono troppe parti
  3. la strumentazione è difficile da pulire
  4. non c’è spazio per pompare
  5. non puoi stenderti e pompare.

Già nel mese di maggio si sono mossi i primi passi per per perfezionare il tiralatte. Uno dei membri di questo team ha scritto: “i nostri obiettivi sono personali (siamo genitori) e professionali (abbiamo progettato dispositivi medici, creato hardware open source, organizzato comunità per cambiare il mondo)“. Al primo meeting hanno partecipato 20 persone, al secondo sono previste 150 persone.

Sicuramente questa manifestazione servirà per sensibilizzare maggiormente le persone circa l’importanza e i benefici dell’allattamento al seno.

E voi cosa ne pensate unimamme? Non avete proposte o lamentele da fare circa l’uso del tiralatte? E’ arrivato il momento di dire la vostra, fatelo!

(Fonte: Huffington Post.com)

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta