“Il mio piccolo miracolo”: bambina nasce da una donna con 2 uteri e 2 cervici

Una donna nata con due uteri è riuscita a mettere al mondo una bimba in modo naturale.

mamma con neonata


Jane Woodhead è una trentottenne che vive una situazione molto particolare. Poco tempo fa ha scoperto di essere affetta da una rarissima condizione genetica, chiamata utero didelfo, che consiste nell’avere 2 uteri e 2 cervici.

La donna ha fatto questa incredibile scoperta durante un controllo rimanendone sconvolta: “sapere che si trattava di qualcosa con cui ero nata ma di cui non avevo conoscenza è stato piuttosto shoccante” ha dichiarato Jane.

Solo il 3% delle donne sono affette dalla stessa condizione di Jane che si verifica quando, in un essere di sesso femminile, comincia a formarsi l’utero da due piccoli tubi, normalmente questi si uniscono per crearne uno solo, ma non è quello che è successo a Jane che quindi si è trovata, paradossalmente, nella situazione di poter portare avanti due potenziali gravidanze contemporaneamente.

utero donna


Solitamente questa condizione si scopre durante la pubertà, ma una donna può anche andare avanti per anni senza accorgersene.

La dottoressa Leila Hanna, consulente di ginecologia e ostetricia allo Sloane Hospital,sottolinea che solitamente una donna produce solo un uovo al mese, ma qualche volta persino due.

E dunque se si hanno rapporti si potrebber rimanere doppiamente incinte. Addirittura ci sono donne che nascono con 2 vagine e questo porta loro problemi durante le mestruazioni e durante il sesso.

famiglia


Ad ogni modo la condizione di cui soffre Jane Woodhead può portare a serie complicazioni durante la gravidanza: le donne affette da utero didelfo infatti rischiano aborti spontanei e parti pre termine.

Dopo la diagnosi a Jane è stato detto che avrebbe avuto bisogno della fecondazione in vitro per avere un bimbo, ma la donna, di lì a poco ha scoperto di essere già incinta.

Certamente non pensavo che sarebbe stato possibile avere un bimbo in modo naturale. Una settimana prima di procedere con la fecondazione in vitro abbiamo scoperto che ero incinta, una splendida notizia” ha riferito Jane al Daily Mail.

La donna ha dovuto aspettare qualche giorno per sapere che andava tutto bene, che non si trattava di una gravidanza ectopica e che non portava in grembo un altro bimbo.

“Ho avuto 17 scan in 39 settimane ha aggiunto la donna, la cui gravidanza però, avvolta dalla tensione per i possibili problemi, non è stata proprio semplice.

“In 39 settimane non sono mai riuscita a rilassarmi perché consapevole dei rischi. Quindi ero grata di poter spuntare ogni settimana avvicinandomi sempre di più al parto” ha riferito Jane.

Grace Violet, la figlia di Jane, è venuta alla luce il 16 luglio.

“Mia figlia è nata poco dopo il mio quarantesimo compleanno, lei è il miglior regalo mai ricevuto. Il mio piccolo miracolo ha detto la donna, orgogliosa.

Unimamme, non è la prima volta che vi parliamo di gravidanze miracolose come quella di Megan, ma sicuramente quella di Jane non è da meno.

Voi cosa ne pensate?

 

(fonte: daily Mail.co.uk)

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta