Bambina di 2 mesi estratto viva dalle macerie dopo 16 ore (VIDEO)

Neonata estratta viva dalle macerie del suo palazzo dopo 16 ore dal bombardamento. Un video che emoziona.

Bambino sotto macerie

A volte è proprio vero che i miracoli accadono. Nonostante i disordini in Siria, che spesso coinvolgono i bambini, la vita può essere più forte di tutto. Ne è la testimonianza Mahmud Ibildi, una bimba di 2 mesi che assieme alla madre Umm si trovava ad Aleppo mentre stavano imperversando gli attacchi. 

L’incredibile storia di un piccolo miracolo

Il palazzo in cui abitava è stato bombardato ed è crollato: il neonato è rimasto sotto le macerie per 16 ore, fino a che un pianto non ha attirato l’attenzione dei soccorritori. La bimba e la madre erano pieni di polvere, ma stavano bene: è stata la Guardia Civile a trarli in salvo. Il soccorritore ha preso in braccio Mahmud e le ha dato un bacio dicendo: “Dio è grande“.

Il video del suo salvataggio è stato ripreso e poi postato su Twitter. Volete vedere questa testimonianza di un vero e proprio momento portentoso.

Noi vi lasciamo con la storia di una piccina salvata dall’amore materno.

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta