La lettera che tutti i genitori dovrebbero scrivere ai figli!

Genitori che vogliono dormire un po’ di più fissano delle regole per i figli.

coppia dorme

I genitori sanno bene che con l’arrivo di un bambino la loro vita viene completamente sconvolta e, a risentirne, spesso, è il sonno.

Prima, quando sono neonati, per via del latte, delle coliche, poi man mano che crescono richiedono altri tipi di attenzione, che vanno dal vestirli, al lavarli, al farli giocare, al farli mangiare, ecc.

Ma quando i genitori possono ritrovare un po’ di sano riposo?

A quale età i figli  cominciano ad essere piu’ autonomi?

E come far loro capire che ad esempio la domenica sarebbe “cosa buona” riposare tutti un po’ di piu’?

Per cercare di preservare o prolungare le ore di prezioso sonno date un’occhiata alla trovata di questi genitori disperati con due figli di 8 e 10 anni.

lettera dai genitori ai figli

La traduciamo. 😉

“Mamma e papà stanno dormendo. Non bussate o svegliateci prima delle 10 (del mattino) a meno che non ci sia una vera emergenza.

Per rispondere alle vostre domande:

  • Potete avere cereali per colazione
  • Sì potete guardare la tv o giocare con la Wii
  • No, non potete andare a casa di un vostro amico a giocare
  • No non potete mangiare quegli spuntini, perché sono per pranzo (sì, intendo proprio quelli)
  • Potete avere un’arancia come spuntino e intendo una ciascuno

Alexia: non metterti in competizione con tuo fratello

Liam: non fare il frignone o … almeno non farlo ad alta voce.

Vi amiamo! A non prima delle 10!”

Che ne pensate? Hanno fatto bene? Avreste fatto altrettanto?

Ah, per la cronaca ha funzionato! 😀

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta