Un papà e i suoi due figli “seguono le orme” della mamma morta (FOTO&VIDEO)

mamma muore

Mamma Jane e i suoi figli

Una storia commovente e dolcissima è quella di Jane e dei suoi bambini. Questa giovane mamma è purtroppo morta di cancro a soli 36 anni, ma i suoi figli hanno deciso di fare una cosa straordinaria per ricordarla.

Giovane mamma muore: i figli con il papà fanno il giro del mondo in suo onore


Jane era una bella e giovane donna canadese di 36 anni, mamma di due bambini dolcissimi, Sullivan (Sully) e Max. Con il marito Jason, con il quale aveva fatto molti viaggi prima di diventare genitori, la donna progettava di portare i figli in viaggio. Tutta la famiglia alla scoperta del mondo, in posti mai visti, così come aveva fatto Jane da piccola con la sua famiglia.

Purtroppo, però, prima che questo sogno venisse realizzato, Jane si è ammalata di cancro. Poco dopo la giovane mamma è morta, lasciando soli il marito e i due figli maschi.

Jane è infatti morta il giorno di Natale del 2008, quando i suoi due figli avevano rispettivamente 4 e 1 anno.

Superato questo momento di grandissimo dolore, il papà ha risparmiato per anni e con i suoi bambini ha deciso di partire lo stesso e di fare un viaggio intorno al mondo in memoria della loro mamma. Così, insieme a papà Jason, sono andati all’avventura. Nel 2015 Jason, Sully e Max sono partiti per un viaggio intorno al mondo della durata di un anno. Da agosto 2015 a luglio 2016 hanno salutato la loro casa in Canada, a Toronto, per partire alla scoperta di altri Paesi. Un’esperienza straordinaria che li li ha portati nei luoghi più belli e lontani del mondo.

I due fratelli hanno vissuto fantastiche esperienze, solo per citarne alcune:

  • si sono lanciati con il paracadute nelle Filippine,
  • hanno giocato a fare Tarzan, dondolandosi appesi ad una corda, nelle foreste del Costa Rica
  • hanno anche provato a spingere l’aratro trainato da un bue nelle risaie del Laos
  • hanno nuotato in mare con le tartarughe.

Tantissimi sono i posti nel mondo visitati da papà Jason e dai suoi bambini Sully e Max. Le tappe del loro viaggio per il mondo sono elencate nel blog che Jason ha deciso di aprire per raccontare la loro storia: “Where Our Sidewalk Ends” (Dove finisce il nostro sentiero), nome ispirato ad una poesia per bambini.

Papà e bambini hanno visitato:

  • Stati Uniti (Boston e San Francisco),
  • Costa Rica,
  • Australia,
  • Indonesia,
  • Cambogia,
  • Myanmar,
  • Thailandia,
  • Laos,
  • Vietnam,
  • Nuova Zelanda,
  • Sri Lanka,
  • India,
  • Filippine,
  • Hong Kong,
  • Dubai,
  • Grecia,
  • Croazia,
  • Italia,
  • Francia,
  • Inghilterra,
  • Islanda.

Un viaggio incredibile, portando sempre mamma Jane nel cuore e nei pensieri. Ogni attimo e ogni ricordo è stato condiviso da Sully e Max con la loro mamma. Il più grande dei due fratelli, infatti, ha viaggiato indossando le calzature crocs color lilla appartenute a mamma Jane. Hanno così potuto letteralmente “seguire le sue orme” e soprattutto hanno potuto portare la mamma in viaggio con loro.

Una storia meravigliosa di coraggio e amore, che ci insegna che la vita va oltre la morte.

Della vicenda si sono largamente occupati i media canadesi e americani, con numerosi articoli e interviste, anche in programmi radiofonici.  Noi ve la proponiamo nel video qui sotto, tratto dalla pagina Facebook Love What Matters.

E voi Unimamme che ne pensate di questi bambini che viaggiano in onore della loro mamma? Conoscete anche voi storie simili?

Vi lasciamo con un’altra storia che merita di essere conosciuta: quella della bambina filippina senza braccia né gambe adottata da una famiglia meravigliosa.

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta