Ladri scaraventano a terra il passeggino di una bimba di 3 mesi (FOTO)

Alcuni malviventi hanno rubato la borsa dei pannolini da un passeggino: tragedia sfiorata per una mamma e la sua neonata.

Poteva essere veramente una tragedia quella che è capitata a Stephanie Stewart, 27 anni, una giovane mamma australiana che ha avuto un incontro ravvicinato con dei ladri che le hanno rubato la borsa attaccata al passeggino della figlia di tre mesi Evelyn.

Tragedia sfiorata per una bambina di 3 mesi

Stephanie ha raccontato tutto sul suo profilo Facebook, condividendo la foto del passeggino e dando un monito a tutti genitori:

tragedia sfiorata

Un veicolo in movimento per rubare la borsa dei pannolini ha scaraventato il passeggino tra una macchina e un pilone di cemento, ribaltandolo. Grazie a Dio è successo 2 minuti dopo che avevo preso Evelyn dal passeggino o sarebbe rimasta gravemente ferita. Un pezzo di tessuto è ciò che è rimasto della borsa di pannolini e addio 350 dollari di passeggino.

L’unica cosa che conta davvero è che il mio amore sia sano e salvo tra le mie braccia. Spero che la polizia trovi questi stronzi.

Questo è successo al Riverside Plaza oggi alle 15:45 a Queanbeyan. Se qualcuno  che ha assistito all’incidente segnali qualsiasi informazione che potrebbe avere sulla macchina o i colpevoli alla stazione di polizia di Queanbeyan. I colpevoli erano su una Nissan rosso / bordeaux Nissan pulsa con targa rubata cd 12 J.

Chiedo anche di condividere come monito a tutte le mamme affinché tengano al sicuro vicino a loro passeggini e bambini.”

Naturalmente la storia ha fatto il giro del web e molte persone hanno offerto solidarietà a questa mamma.

Stephanie ha poi raccontato che la borsa nell’impatto si è aperta completamente, facendo cadere a terra il portafoglio, quindi alla fine i ladri hanno potuto raccogliere veramente un magro bottino.

Per fortuna la bambina non era dentro il passeggino, altrimenti la storia sarebbe potuta andare a finire molto peggio: “Non credo che si siano curati del fatto che la bambina fosse dentro oppure no ha dichiarato la donna al Canberra Times. 

Anche questa mattina al risveglio ho avuto alcuni momenti pieni di lacrime guardando Evelyn, pensando a quello che sarebbe potuto succedere” ha raccontato.

Una donna ha contatto Stephanie riconoscendo la targa dell’auto su Facebook, visto che poi l’auto è risultata essere rubata. La polizia sta ancora indagando, e noi speriamo che li trovino.

Fortunatamente la storia è finita bene, ma è inimmaginabile lo spavento di questa mamma.

E voi unimamme cosa ne pensate? Avreste mai immaginato che cose del genere potessero accadere? L’attenzione non è mai troppa, siete d’accordo?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta