L’angolo del baby libro: “Ecco un uovo”

Un piccolo libro che ci permette di giocare con i nostri figli, partendo dalla semplicità di un uovo che vuol diventare una piccola gallina.

uovoSempre più spesso la semplicità nell’approccio e della realizzazione di opere e progetti, risulta essere la soluzione migliore. Per giocare con i propri figli non sono necessari giochi supertecnologici o costruzioni immense e articolate. A volte, basta un semplice libro che parla di un uovo.

Ecco un uovo contiene già all’interno del titolo tutta la meravigliosa bellezza della semplicità. Nel libro si parte proprio da questo oggetto semplice e comune, per andare a costruire, pezzo dopo pezzo, pagina dopo pagina, una bellissima gallinella che, dopo il suo primo coccodé, deporrà un uovo, pronto a far iniziare il libro di nuovo.

Ecco un uovo è un libro scritto da Cédric Ramadier e illustrato da Vincent Bourgeau, edito da Babalibri.

Il libro é realizzato in cartone, con grosse pagine resistenti e bordi arrotondati, rendendolo così adatto ai bambini più piccoli. Le illustrazioni sono molto semplici, inserite all’interno di uno sfondo rosso e arancione acceso, catturando in maniera semplice l’attenzione dei bambini. Il testo è scritto con il tipico carattere che solitamente si usa per rappresentare la scrittura dei bambini delle elementari, un corsivo grande e insicuro, che lo rende facilmente leggibile dai bambini più grandi, facendolo sentire più vicino alla loro realtà. In ogni coppia di pagine avremo il nostro uovo che, lentamente, si trasformerà per diventare una bellissima gallina, aggiungendo lentamente le zampine, la coda, le ali, fino ad arrivare al verso. Una volta completo, la deposizione di un nuovo uovo sarà un chiaro invito a ricominciare da capo, per giocare ancora con il nostro ovetto. Naturalmente non mancheranno errori nella composizione, come quando viene attaccato al nostro uovo la coda di un dinosauro, piuttosto che incidenti di percorso, come il tentativo dell’uovo incompleto di volare via non appena ottenute le sue nuove ali.

In definitiva, Ecco un uovo è un libro che si presta molto bene a una lettura condivisa tra genitore e figlio, divertente e simpatico nella sua semplicità. L’attesa dell’osservare quale pezzo si aggiungerà all’uovo e cosa accadrà è, inoltre, un ottimo stimolo alla fantasia e alla creatività dei bambini. Un libro che può essere letto anche con piccoli con meno di 3 anni ma che viene realmente apprezzato, per i collegamenti e le logiche che ha, solamente da bambini più grandi di 2 anni. Potrebbe essere divertente, partendo dallo stesso principio, realizzare con i bambini più grandi, un uovo e tante parti differenti di animali, per poi divertirsi a realizzare combinazioni differenti, inventando nuovi animali, divertendosi insieme.

Un libro semplice ma che mette in relazione i genitori con i propri figli. Molto spesso li abbandoniamo con giocattoli elettronici, anche molto costosi, che sostituiscono le nostre attenzioni e parole. Dimentichiamo spesso che i bambini hanno bisogno di noi e della nostra presenza. Allora perché non esserci per loro con questo gioco semplice e divertente, che ci aiuta a giocare insieme e a sviluppare la loro creatività?

Voi unigenitori cosa leggete con i vostri figli? E con cosa giocate?

Firma: Andrea Mondati

Notizie Correlate

Commenta