Più latte bevi, più Nobel ricevi: i dati di una ricerca

Secondo una ricerca scientifica i paesi che hanno il numero maggiore di vincitori di premi Nobel, sono quelli che consumano più latte e prodotti a base di latte.

Bambini che bevono latteCapita che delle mattine ci si imbatta in notizie che rendono la vita migliore, di sicuro per un attimo più dolce.

E’ il caso di un articolo, ripreso da www.sciencedaily.com, che riporta i risultati di una ricerca effettuata dal Glouchester Royal Hospital, e pubblicata sulla rivista specializzata Practical Neurology, che riporta un dato interessante, secondo cui nelle nazioni in cui è maggiore il consumo di latte è maggiore anche la percentuale di Premi Nobel assegnati.

Maggiore è il consumo di latte, maggiore il numero di premi Nobel

A quanto pare, i paesi in cui il consumo di latte per individuo è maggiore sono:

  • la Svezia (che il premio Nobel lo ha anche “inventato”) con 340 litri di latte all’anno per persona e con 33 premi Nobel assegnati,
  • la Svizzera con 300 litri di latte l’anno, e con 32 premi Nobel.

Ultima in lista la Cina, dove il consumo di latte è nettamente inferiore e quindi anche i Nobel ricevuti.

Il primo step della ricerca sui fattori di correlazione tra i consumi alimentari e i premi Nobel aveva portato ad un risultato ancora più sorprendente, ovvero alla correlazione possibile tra premi e consumo di cioccolato, autorizzandoci tutti ad un consumo smodato in attesa di fantomatici premi. In realtà, ciò che è emerso è che molti prodotti che contengono cioccolato, contengono al loro interno anche il latte, che per la presenza di flavonoidi (potenti antiossidanti naturali) e vitamina D, contribuisce a potenziare le attività cerebrali, donando un cervello da Premio.

Unica nota dolente in questa ricerca è la Finlandia, che pur consumando una grande quantità di latte pro-capite annua (350 litri ), ha ricevuto pochi premi Nobel.

E voi unimamme, che ne pensate? I vostri bambini bevono latte? E voi?

Firma: Gioia Salvatori

Notizie Correlate

Commenta