Le 10 multinazionali che controllano il cibo e distruggono il pianeta

Dieci multinazionali detengono il monopolio dell’alimentazione globale e inquinano il pianeta senza prendersi alcuna responsabilità. Anche noi possiamo fare qualcosa.

marchi alimentazione

Quando andiamo a fare la spesa scegliamo con cura i prodotti per noi e le nostre famiglie senza sapere che sono solo 10 le grandi aziende globali a cui fanno capo i marchi presenti al supermercato.

Secondo Oxfam si tratta di un vero impero che, oltre a detenere il monopolio, contribuisce ad inquinare enormemente il pianeta.

Tra le centinaia di sigle di prodotti che fanno a capo a poche multinazionali troviamo anche marchi molto amati e conosciuti dagli italiani, come Buitoni, Bertolli e Algida, solo per citarne alcuni.

Oxfam International ha individuato le 10 Big Food che, in pratica, amministrano l’alimentazione mondiale:

  •  Coca Cola
  • PepsiCo
  • Unilever
  • Danone
  • Mars
  • Mondelez
  • International
  • Kellog’s
  • General Mills
  • Nestlé
  • Associated British Foods

Queste Big10 hanno immesso nell’atmosfera 263,7 milioni di tonnellate di gas serra nel 2013. Una cifra altissima.

Alcune ricerche hanno evidenziato un nesso tra inquinamento e autismo, ma sappiamo quali e quanti altri danni può causare il progressivo avvelenamento del pianeta.

Come riportato da Vita.it, tutto questo è estremamente nocivo. Se però volete fare qualcosa per sensibilizzare circa questo problema e le responsabilità che dovrebbero assumersi le Big10, firmate la petizione che trovate qui.

E voi unimamme eravate al corrente di questa situazione?

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta