Le armi delle nostre mamme

Chi di voi non è mai stata tentata di usarne una?

mamma sgrida il figlio

Mattarello, cucchiarella, battipanni e ciabattone, tutti oggetti comuni che, se impugnati dalle mamme di una volta, potevano diventare vere e proprie armi, atte a dissuadere i figli da qualsiasi tentativo di capriccio. 

Anche se oramai, visti i nuovi metodi di educazione basati sulla comunicazione, tutti noi siamo contro la violenza come metodo di risposta alle angherie filiali, sfido a trovare una mamma che non sia mai stata tentata non dico di usarne, ma almeno di brandire minacciosamente  uno di questi oggetti contro la propria prole.

Del resto si sa, solo i figli sanno far perdere le staffe alle madri tanto da far scattare in loro un vero e proprio impulso distruttore…  il sangue del nostro sangue a volte sa essere crudele e bisogna sapersi difendere dalle sue angherie.

Non per assecondare il detto ‘si stava meglio quando si stava peggio’, ma non vi sembra che a furia di discussioni e tentativi di comunicazione, questi bambini stiano venendo su un po’ troppo viziatelli ed esageratamente polemici?

Cosa ne pensate care mamme, ogni tanto il famoso sport del ‘lancio della ciabatta’ puo’ essere utile per far capire ai figli ormai grandicelli che non si devono approfittare della vostra bontà e del vostro amore incondizionato?

Commentate qui sotto per farci sapere la vostra opinione!

armi mamme

Firma: Paola Giglio

Notizie Correlate

Commenta