Le migliori città del mondo per studiare secondo gli studenti

Quali sono le migliori città del mondo in cui studiare secondo gli studenti? Ecco la classifica.

londra

Vi ricordate quando vi abbiamo parlato delle migliori università del mondo (ovviamente l’Italia non compariva in questa classifica)? Bene, oggi ve ne proponiamo un’altra : le migliori città in cui studiare secondo l’opinione degli studenti. 

Secondo un articolo apparso sull’Indipendent, infatti, Parigi è la città che più rappresenta, secondo coloro che vanno a compiere un percorso di studi qui, il migliore connunbio tra qualità dell’offerta accademica e, diciamo così, “il contorno”. La capitale parigina, infatti, che ha 17 università è il top perché “ci sono tasse universitarie relativamente basse”, c’è “un’offerta vasta di aziende che offrono un impiego”, senza contare che Parigi è la più interessante dal punto di vista storico e culturale.

Al secondo posto c’è Londra, che ospita 22 università e che viene considerata “un centro nevralgico del mondo universitario” anche grazie ai servizi che offre, come ade esempio The British Library, a cui ovviamente si associa la sua leggendaria fama di creatività, anche per quanto riguarda la vita notturna e la celebrazione della diversità.

Nella classifica, rispettivamente al 29simo e al 32esimo posto, ci sono poi altre città della Gran Bretagna, come Manchester ed Edimburgo, segnale che le città anglosassoni attirano ancora molti studenti provenienti da tutto il mondo:

  • ad esempio Manchester è conosciuta per la sua storia musicale,
  • mentre Edimburgo è famosa per la sua storia e i suoi eventi che si svolgono tutto l’anno.

Come italiane troviamo solo Milano al 24esimo posto.

Tornando però alle prime 10 troviamo:

  • Singapore,
  • Sidney,
  • Zurigo,
  • Melbourne,
  • Hong Kong,
  • Boston,
  • Montreal
  • Monaco.

Per stilare questa classifica si è tenuto conto di diversi fattori:

  • la possibilità di dare lavoro ai laureati migliori,
  • la qualità della vita
  • e il costo della vita (non si è considerato solo le tasse, ma ad esempio anche quanto costa un Big Mac e quanto costa un iPad).

Se volete vedere tutti i 50 i piazziamenti, qui trovate la classifica completa.

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta