Le vitamine nel primo anno di vita

Vitamina K e vitamina D, cosa sono e quando si danno ai nostri piccoli.

neonato-vitamine

Tutte le neomamme sono alle prese con le fatidiche gocce da dare al bambino. Ma oltre ai consigli (richiesti o meno!) delle nonne e la perentoria domanda: “Ma gli dai le vitamine vero?!”  vediamo insieme di scoprire cosa sono quelle “goccine” a cosa servono e in quali casi, sempre secondo le direttive del Ministero della Salute.

Servono aggiunte di vitamine e minerali nel primo anno di vita e quali?
La Vitamina K ha la funzione di stimolare una corretta coagulazione. La somministrazione di Vitamina K al neonato è regolarmente praticata dal personale sanitario al momento della nascita ed eventualmente anche nelle prime settimane di vita per evitare i sanguinamenti spontanei, sia precoci (dei primi giorni), che tardivi (dei primi 3 mesi).Questo intervento deve interessare sia i bambini allattati al seno, che quelli allattati artificialmente ed è comunque fortemente raccomandato.

La Vitamina D a cosa serve e in quali casi?

La Vitamina D serve per un adeguato sviluppo dello scheletro e per evitare il rachitismo. Ecco cosa è utile sapere:

  1. Il latte materno contiene una quota limitata di vitamina D.  Non è però necessario supplementare con vitamina D tutti i bambini nati a termine di gravidanza e con buon peso, se allattati al seno. Basterà dare la vitamina D, a quei bambini che per varie ragioni (clima, pelle nera o molto scura, stile di vita) non siano in grado di beneficiare dello stimolo della luce solare per produrre un’adeguata quantità di vitamina D.
  2. . Se il bambino è allattato artificialmente, non servono supplementi, perché la vitamina D aggiunta al latte artificiale è sufficiente.

Speriamo di esservi state utili! E ora godetevi in pace la faccia del vostro bimbo che assaggia le “fatidiche goccette” ! 😉

Firma: Claudia Lauricella

Notizie Correlate

Commenta