21 parole e segni per comunicare meglio con i vostri bambini – FOTO

Una carrellata di segni da insegnare ai bambini piccoli.

Avete mai pensato di poter insegnare ai vostri frugoletti di pochi mesi il linguaggio dei segni?

Secondo uno studio già a 6 mesi i piccoli sarebbero capaci di apprenderli. Ecco che Parenting.com propone una carrellata di segni da poter usare con i vostri bambini.

Linguaggio dei segni: per comunicare meglio coi vostri bambini

Di più

Secondo Nancy Cadjan, Presidente di Sign Baby.com i bambini sono pronti per osservare il linguaggio dei segni dei genitori a 4 mesi ma non saranno in grado di rispondere con i segni fino a 7-9 mesi quando avranno una coordinazione migliore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SignBabies_Done_P_new_1Fatto

questo segno aiuterà la transizione dei bambini da un gioco all’altro. Aiuterà anche la mamma a far capire loro che qualcosa è finito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SignBabies_Sleep_P_new_1Dormire

indicare ai bambini che è il momento di dormire, è anche un ottimo modo per insegnare loro una routine riguardante la nanna. Meglio ancora quando il piccolo ti segnala che è stanco e pronto per dormire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SignBabies_Medicine_P_new_1Medicina

Molto utile quando i bambini cominciano a mettere i denti e avvisano che desiderano una medicina per alleviare il dolore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SignBabies_Eat_P_new_1Mangiare

Usate i segni frequentemente, ogni volta che intraprendete un’attività o pronunciate una parola. Quando state mangiando usate il segno “mangiare”  e dite “noi stiamo per mangiare. TU vuoi mangiare? Mangiamo un altro po’ di cereale”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SignBabies_Milk_P_new_1Latte

Ricordatevi che il contesto è molto importante.

Fate il segno latte mentre allattate al seno il vostro piccino o gli date il biberon non quando fate altre cose.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SignBabies_Change_P_new_1Cambiare

Si tratta di un segno molto importante perché, per esempio, indica al vostro bimbo che state passando dal gioco al momento di cambiare il pannolino, qualcosa che probabilmente lui non vorrà fare.

Fare questo segno li aiuterà a capire che il gioco si interrompe momentaneamente.  Quando finite fate il segno di “fatto” e dite: “abbiamo finito” così il vostro bimbo saprà che avete finito. Molti genitori riferiscono che se usano questi segni i bambini non lottano per evitare di cambiare il pannolino.

 

 

 

 

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

1 di 3

Notizie Correlate

Commenta