Le mamme si ribellano alla sosta selvaggia: ecco chi sono le “mamme adesivo”

L’iniziativa di un gruppo di mamme contro il parcheggio selvaggio che non consente il “passaggio” con il passeggino.

mamme adesivo torino

Si fanno chiamare “Mamme Adesivo” e da qualche tempo nei dintorni di Torino si possono trovare in giro per le strade armate di questi strumenti appiccicosi per punire chiunque con la propria macchina ostacoli il percorso del passeggino.

Sono circa una quarantina e sono determinate a non lasciare impunito nessun mezzo che violi le regole del codice della strada parcheggiando sul marciapiede o davanti agli scivoli per scendere o sulle strisce pedonali.

Mamme adesivo: no alle macchine che bloccano i passeggini 

L’iniziativa è partita da una mamma che abitando in un quartiere di Torino non riusciva a portare a spasso la sua bimba nel passeggino. Così ha stampato 1000 volantini con la scritta «Libera il passaggio per il passeggio» e il disegno di un’auto nera e una carrozzina rosa. Attraverso il passaparola e la distribuzione ai corsi pre parto, oggi gran parte della città è coperta.

«È un’iniziativa spontanea che vuole combattere la maleducazione nella sosta. Se decidessimo di lasciare una riga o un qualsiasi altro segno sul mezzo, sarebbe molto meno efficace. Invece noi vogliamo sensibilizzare gli automobilisti sulla difficoltà di una passeggiata con un bebè, quando si deve fare lo slalom tra chi parcheggia disordinatamente» dichiarano a La Stampa.

Le mamme hanno anche un codice interno, che permette ai trasgressori di capire la gravità del loro gesto:

  • se il parcheggio ostacola in maniera lieve, allora si posiziona l’adesivo sul vetro,
  • se invece l’ostacolo è insormontabile, va messo sulla carrozzeria.

Una lezione di civiltà che dovrebbe diffondersi anche in altre città, non trovate unimamme? A voi è capitato di non poter passare?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta